Le novità manga Dynit di gennaio-febbraio 2019

Sakuran

Tramite il sito di Dynit nella categoria Novità Dynit Showcase possiamo vedere quali novità verranno pubblicate in fumetteria e libreria in questi due mesi di gennaio e febbraio per la categoria manga.

Vi riportiamo brevemente la sinossi di ogni opera mostrata nella pagina.

Sakuran, di Moyoco Anno

Una bambina viene venduta a un bordello dello Yoshiwara, lo storico quartiere dei piacere della città di Edo, l’odierna Tokyo. Le viene dato il nome di Tomeki e prende servizio come kamuro e diventa l’ assistente della bella Shohi, una oiran di successo. La piccola mostra sin da subito un’indole indomabile e ribelle: i tenutari si convincono che, grazie al suo carattere decisamente tenace, la piccola abbia tutti i numeri per diventare un giorno una grande cortigiana e raggiungere il grado di oiran, che spetta solo alle donne più belle e desiderate del quartiere.

Attraverso la ricostruzione accurata di un quartiere che per gli uomini è un paradiso, mentre per le donne è l’inferno, Moyoco Anno descrive la vita effimera delle donne dello Yoshiwara e al tempo stesso indaga i moti del cuore femminile quando si trova ingabbiato in un amore impossibile. Gelosie, menzogne e delusioni, in un volume unico di oltre trecento pagine, opera cult dell’autrice di Sugar Sugar Rune e Happy Mania.

Volume unico di 308 pagine, in uscita a gennaio in fumetteria e libreria, al costo di 18,90 €

Il Gusto di Emma, volume 1 e 2

“Emma ha un dono, quello del gusto. Grazie alla finezza delle sue papille, riesce a diventare ispettrice per la prestigiosa Guida Michelin e a realizzare il suo sogno: scoprire i segreti degli chef. Il suo percorso è disseminato di ostacoli. Viene inviata a percorrere in lungo e in largo le strade di Francia per visitare hotel e ristoranti. Le capita di mangiare troppo, a volte male, e di scontrarsi con il machismo dell’ambiente. Tuttavia, guidata dalla passione per la cucina e dalla sua indipendenza inarrestabile, vivrà una straordinaria avventura sensoriale e umana che la condurrà fino in Giappone.”

Ispirato alla storia vera di una delle prime donne ispettrice della Guida Michelin, Il gusto di Emma svela i retroscena della gastronomia.Questo romanzo grafico è il frutto del lavoro di tre donne: due autrici francesi, Emmanuelle Maisonneuve e Julia Pavlowitch, e una disegnatrice giapponese, Kan Takahama.

Due volumi rispettivamente di 96 e 104 pagine, in uscita a gennaio e febbraio in libreria e fumetteria, al costo di 12,90 €.

Bug Boy, di Hideshi Hino

Bug Boy è la storia cupa, raccapricciante e commovente di un ragazzo emarginato, cacciato, non voluto. Un manga, come Hell Baby, caratterizzato da atmosfere horror, da mostri col cuore umano, e da umani privi di sentimenti. Un’opera sulla diversità, sull’esclusione e sul degrado generato dalla solitudine. Il ragazzo insetto del titolo è simbolo di tutti quei giovani non omologati, non conformi, dissimili dalla massa, il cui destino, nella peggiore delle ipotesi, è di essere rifiutati: dalla scuola, dagli amici, dalla famiglia e da tutti gli altri nuclei sociali. E tra le peggiori reazioni al rifiuto c’è anche la cieca violenza.

L’autore di culto Hideshi Hino torna nelle librerie italiane con un nuovo romanzo a fumetti.

Volume unico di 208 pagine, in uscita a gennaio in libreria e fumetteria, al costo di 16,90 €

Holiday Junction, di Keigo Shinzō

Holiday Junction è un’antologia di racconti brevi di Keigo Shinzō.

“In “Holiday” un aspirante mangaka si allena a tennis con un amico di vecchia data, “Fratello e sorella” descrive una giornata tipica di un’autrice di fumetti e di suo fratello, patito della bicicletta e del fitness, ne “Il signor Matsuda della riserva di pesca” un pensionato di mezz’età incontra una giovane ragazza con l’hobby della pesca; “I do hate pretty girl.” affronta l’attrazione di un uomo adulto per una ragazzina, “Godzilla couple” è un tributo al celebre kaijū dove è protagonista una coppia al primo giorno di convivenza. “Forza, Yōichi” racconta di un ragazzino alle prese con la pressione genitoriale a essere sempre vincente e, infine, “Un anno del gatto Bun-chan” è il racconto straziante e al tempo stesso dolce di un gatto che perde il suo padrone.”

Volume unico di 192 pagine, in uscita a febbraio in fumetteria e libreria, al costo di 16,90 €

Fonte: Dynit

Theryer
Ossessionato da De André e METAL GEAR, pensa che Trigger abbia salvato gli anime. Darebbe tutto pur di vedere un nuovo Trauma Center e il finale di Berserk; generalmente ti vuole bene.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*