YAKUZA 6 per Xbox riceve il trattamento FPS Boost

YAKUZA 6

Non molto tempo fa, nella nostra recensione, vi abbiamo parlato della versione Xbox One di Yakuza 6: The Song of Life, ultimo gioco della saga di Kazuma Kiryu approdato sul Game Pass di Microsoft. Nella recensione abbiamo lamentato dell’assenza di ritocchi da parte degli sviluppatori che sfruttassero la più performante console di nuova generazione, Xbox Series X.

Quest’oggi la compagnia di Redmond, tramite il blog di Major Nelson, ha comunicato una lista di 70 giochi che godono fin da subito del trattamento “FPS Boost”, una funzionalità che permette, attraverso speciali metodologie, di raddoppiare il frame rate su alcuni titoli più datati. Fra questi rientra appunto Yakuza 6: The Song of Life, che da questo momento potrà girare a 60 fluidissimi fotogrammi al secondo. Purtroppo la stessa sorte non è toccata a Yakuza Kiwami 2, affetto dal medesimo problema, ma siamo sicuri che potrebbe rientrare nella lista di titoli potenziati in futuro.

Di giochi giapponesi nel listone troviamo anche ReCore di Keiji Inafune, mentre se vi piacciono i sentai in versione occidentale, il già ottimo fighting game Power Rangers: Battle for the Grid girerà a ben 120hz.

Fonte: Major Nelson

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Trent’anni passati a inseguire il sogno giapponese, fra un episodio di Gundam e un match a Street Fighter II. Adora giocare su console e nelle sale giochi di Ikebukuro che ormai, per quanto lontana, considera una seconda casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*