DEMON SLAYER: annunciata una linea di Tamagotchi dedicati alla serie

DEMON SLAYER - Recensione della serie animata

Il fenomeno mondiale DEMON SLAYER – Kimetsu no Yaiba continua imperterrito la sua corsa, sebbene si stia già iniziando a parlare della conclusione. Nonostante tutto, la serie riceverà prossimamente un videogioco per console e uno per mobile, ma se tutto questo non dovesse bastare, allora BANDAI potrebbe avere un’altra soluzione per voi!

DEMON SLAYER: annunciata una linea di Tamagotchi dedicati alla serieÈ stata da poco annunciata una linea di Tamagotchi dedicati proprio alla popolarissima serie, con un’uscita fissata per ottobre 2020. A seconda della cura e alla dedizione impiegata dal proprietario, il semplice membro dei Demon Slayer Corps iniziale finirà per diventare uno dei celebri personaggi visti in corso d’opera, tra cui Giyu, Gyomei, Kyojuro, Mitsuri, Muichiro, Obanai, Sanemi, Shinobu, e Tengen.

Ovviamente tra questi ci saranno anche Tanjiro, Nezuko, Zenitsu e Inosuke, ma a quanto pare per ottenerli sarà necessaria una cura eccezionale e alcuni requisiti vari.

Se siete interessati al loro acquisto ma non sapete dove poterli trovare, magari potrebbe tornarvi utile la nostra guida

Fonte: BANDAI via Siliconera

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Roberto Fuccini
Prestigiatore, ballerino di break dance, produttore cinematografico, fondatore di Akiba Gamers: un curriculum da fare invidia a Johnny Sins, ma che non regge il confronto con la sua smodata passione per i giochi d’importazione e per i tegolini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*