Demon Gaze II: intervista allo staff di produzione

Demon Gaze II

L’attesa per Demon Gaze II vi sta torturando? Niente paura, dopo l’annuncio del suo arrivo in Europa e un trailer nuovo di zecca (seppur un po’ striminzito), il secondo capitolo della serie torna a far parlare di sé attraverso i nuovi dettagli svelati in occasione del Tokyo Game Show 2017 dal presidente di Experience Hajime Chikami e i suoi collaboratori Hayato Yokoyama e Jyuntaro Kohno in un’intervista per il portale di Gematsu.

La discussione si è incentrata sui capitoli precedenti, le possibili relazioni tra personaggi e l’arrivo di un potenziale Demon Gaze III. Di seguito trovate l’intera intervista tradotta per voi, buona lettura!

Prima dell’originale Demon Gaze avete rilasciato un gioco chiamato Students of the Round che è ambientato nello stesso universo. Forse è una domanda sciocca, ma i giocatori hanno bisogno di aver giocato questi titoli per capire Demon Gaze II?

Yokoyama Hayato: “Non avete bisogno di giocare i titoli precedenti per comprendere Demon Gaze II. Ci sarà un add-on gratuito per Demon Gaze II chiamato ‘Yagyuu (Call of the Grimodar)’ appena avrete completato Demon Gaze II. Si tratta di 20 e più ore di contenuti extra e di storia che si riferiscono a Demon Gaze 1. Giocare questi potrebbe essere un incentivo per provare Demon Gaze e magari Students of the Round”

“Call of the Grimodar” sarà incluso nella versione inglese?

Yokoyama Hayato: “Sì, sarà incluso. In Giappone, è stato rilasciato un mese dopo l’uscita di Demon Gaze II. Le persone hanno completato il gioco davvero in fretta ed erano ansiose di avere il pacchetto. Sono entusiasta per il fatto che il pubblico occidentale possa averlo disponibile già da subito”.

Giocare Demon Gaze II può fare spoiler sull’originale Demon Gaze?

Yokoyama Hayato: “No, non c’è nulla a riguardo”

Potete dirci qualcosa sui miglioramenti effettuati dal primo gioco a questo?

Chikami Hajime: “Questi giochi sono ambientati nello stesso mondo, ma il primo si è svolto in una rugginosa e vecchia città. Demon Gaze II invece è ambientato in una grande città, che ci ha permesso di coinvolgere più persone nella storia. Quindi è in una scala più grande”.

Juntaro Kouno: “In Demon Gaze potevi personalizzare interamente i tuoi personaggi e i demoni erano come dei personaggi secondari che potevano aiutarti o tradirti. In Demon Gaze II abbiamo eliminato la creazione del personaggio e ora i demoni sono parte della tua squadra e puoi selezionare quelli che preferisci. Dal momento che i personaggi in Demon Gaze II sono prestabiliti, potrete interagire con loro maggiormente. Questo vi darà una visione più approfondita della storia e di cosa sta succedendo nel mondo. Più amicizie costruirete con loro più verrete a conoscenza dei dettagli sul mondo.”

Costruire queste amicizie comporta la nascita di relazioni romantiche?

Yokoyama Hayato: “Non si arriva alla fine di un appuntamento o qualcosa di simile, si ferma tutto prima che possa accadere. Il resto è lasciato alla vostra immaginazione.”

Così si può avere una particolare amicizia anche con il nuovo demone maschio?

Chikami Hajime: “Beh, si trasforma in un’amicizia…”

Yokoyama Hayato: “Una profonda amicizia.”

Chikami Hajime: “…una profonda e vincolante amicizia” (risate)

Yokoyama Hayato: “C’è anche un’interazione attraverso il contatto fisico. Le ragazze di solito arrosiscono, ma anche un maschio può farlo.” (risata)

Visto che parliamo di relazioni, è possibile farsi odiare da un personaggio?

Chikami Hajime: “Non si arriva al punto in cui veramente qualcuno possa odiarti, di solito piaci sempre. Puoi ignorare la cosa, ma dipende dal giocatore, se vuole avere una buona relazione con tutti i personaggi (ce ne sono 16) oppure se vuole concentrarsi su uno solo, può farlo.”

Quindi è confermata la presenza di 16 membri della squadra giocabili?

Yokoyama Hayato: “Sì, sono demoni e sono 16, ma ne potrete trovare di più in Call of Grimodar.

I recenti trailer avevano un doppiaggio inglese, ma il gioco conterrà sia il doppiaggio inglese che giapponese?

Yokoyama Hayato: “Sì, le voci giapponesi saranno presenti. Ma, anche se non capiamo benissimo l’inglese, pensiamo che il doppiaggio inglese sia molto buono”.

Ci saranno dei contenuti che cambieranno in base alla regione o qualcosa che potrebbe essere censurato?

Yokoyama Hayato: “Non proprio. Certamente ci sono delle regolamentazioni che abbiamo dovuto seguire per non offendere le varie culture, ad esempio per quanto riguarda la religione. L’unica cosa che mi viene in mente è una città chiamata “666”. In Giappone questo tipo di riferimenti religiosi sono considerati leggeri, ma non avevamo intenzione di insultare nessuno per questo abbiamo pensato che fosse meglio cambiare il numero.”

Avete pianificato una trilogia per Demon Gaze. Students of the Round o Call of Grimodar sono considerati parte di questa oppure intendente fare un Demon Gaze III?

Yokoyama Hayato: Students of the Round e ‘Call of Grimodar’ non sono considerati parte della trilogia, così stiamo pensando ad un Demon Gaze III; è ancora in lavorazione. Se ci sarà un’alta domanda per il titolo, potremmo decidere di velocizzare le cose.”

Ciò vuol dire che un Demon Gaze III è già in sviluppo?

Yokoyama Hayato: “Ci stiamo pensando.”

Un ultimo messaggio prima di salutarci?

Yokoyama Hayato: “Siamo veramente felici di sentire che Demon Gaze 1 ha venduto bene oltreoceano, questo è il motivo per cui Demon Gaze II ha visto la luce. Abbiamo progettato Demon Gaze II per renderlo più accessibile. Se qualcuno pensa che il primo fosse troppo difficile, Demon Gaze II sarà un momento di passaggio, un “trampolino” migliore. Chi ha smesso di giocare il primo titolo perché lo ha trovato troppo complesso potrà apprezzare di più la versatilità di Demon Gaze II perchè la difficoltà sarà graduale. L’inizio di Demon Gaze era facile, ma la difficoltà è poi aumentata molto, all’improvviso. Quando stavamo realizzando questi giochi non abbiamo avuto la possibilità di ricevere commenti e opinioni dal pubblico occidentale, per questo questa volta se avete dei consigli su cosa vorreste vedere nel prossimo Demon Gaze ci farebbe davvero piacere ascoltarli.”

Chikami Hajime: “Abbiamo affrontato tante sfide nella realizzazione di Demon Gaze II, più di Demon Gaze, spero che ne sia valsa la pena, aspettiamo di ascoltare le opinioni del pubblico occidentale.”

Dopo questa valanga di dettagli, non ci resta che aspettare l’uscita del titolo per un verdetto definitivo: Demon Gaze II giungerà in Nord America il 14 novembre e in Europa il 17 novembre su PlayStation 4 e PS Vita.

Fonte: Experience via Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Rika
Neolaureata alle prese con l’obbligo morale di intraprendere una vita da adulta, la sua vera casa è Eorzea (FFXIV) e spera di iniziare a lavorare nell’industria dei videogames prima dell’uscita di KINGDOM HEARTS III (quindi, forse, non ce la farà mai).
ilCirox Channel - Memes, offerte e games