BRAVELY DEFAULT II – Recensione

Aiutiamo i Guerrieri della Luce a proteggere il mondo dall'Oblio della Notte in BRAVELY DEFAULT II, in arrivo su Nintendo Switch

BRAVELY DEFAULT II - Recensione

Da domani, 26 febbraio 2021, sarà disponibile in tutto il mondo di BRAVELY DEFAULT II, attesissimo nuovo capitolo del franchise SQUARE ENIX nato nel 2012. Il titolo racconterà l’avventura di Seth, Gloria, Elvis e Adelle, gruppo di improvvisati eroi alla ricerca di un modo per ripristinare il potere dei cristalli elementali e fermare così la minaccia causata dall’Oblio della Notte. Con un gameplay tradizionale caratterizzato da un sistema di combattimento a turni e tantissime missioni secondarie, questo nuovo capitolo della saga ci terrà incollati allo schermo del nostro Nintendo Switch per decine di ore.

Ma sarà riuscita la software house a mantenere il livello qualitativo visto nei precedenti capitoli del franchise? Scopritelo nella nostra recensione di BRAVELY DEFAULT II!

Seth, dopo il naufragio della sua imbarcazione sulle coste di Halcyonia

Un’imbarcazione si è schiantata nella costa nei pressi di Halcyonia. A bordo un unico superstite, un giovane marinaio di nome Seth. Fortunatamente per lui la principessa Gloria di Musa e la sua guardia reale Sir Sloan hanno ricevuto indicazioni da parte del Cristallo del Vento, che li ha guidati nel luogo dell’incidente, e sono riusciti a prestare le proprie cure al giovane in tempo. Nonostante esso sia solo un modesto marinaio, pare proprio che il cristallo ritenga che Seth sia un personaggio chiave per il futuro del continente di Excillant. Dopo aver incontrato Elvis e Adelle, due avventurieri alla ricerca degli Asterischi capaci di decifrare un misterioso libro, Seth e Gloria decideranno di unirsi a loro in un viaggio che li porterà a visitare tutto il continente alla ricerca dei cristalli mancanti. Si tratta dell’unico modo per fermare l’Oblio della Notte, una catastrofe che se liberata rischia di consumare tutto ciò che trova. Ma non sarà l’unico ostacolo che troveranno sulla loro strada…

BRAVELY DEFAULT II - Recensione

  • Titolo: BRAVELY DEFAULT II
  • Piattaforma: Nintendo Switch
  • Versione analizzata: Nintendo Switch (EU)
  • Genere: JRPG
  • Giocatori: 1
  • Publisher: Nintendo
  • Sviluppatore: SQUARE ENIX, Claytechworks
  • Lingua: Italiano (testi), inglese o giapponese (doppiaggio)
  • Data di uscita: 26 febbraio 2021
  • Disponibilità: retail, digital delivery
  • Note: nonostante faccia parte del franchise, il titolo non è collegato né a BRAVELY DEFAUT nè a BRAVELY SECOND: End Layer

Abbiamo recensito BRAVELY DEFAULT II con un codice Nintendo Switch fornitoci gratuitamente da Nintendo Italia.

Dal punto di vista del gameplay BRAVELY DEFAULT II non si distacca molto dai precedenti capitoli del franchise. Nel corso della nostra avventura potremo esplorare la regione di Excillant, visitare le sue città per fare la conoscenza di personaggi secondari e proseguire con la trama principale oppure avventurarci nei dungeon alla ricerca di tesori e nemici da sconfiggere. Questi saranno visibili sulla mappa di gioco, dando così la possibilità al giocatore di attaccarli per ottenere un vantaggio in battaglia o di tentare la fuga prima ancora di iniziare lo scontro.

Il gruppo alle prese con una missione secondaria

Il sistema di combattimento si svolgerà seguendo i canonici turni, che saranno determinati dalle statistiche di personaggi e nemici. Una delle meccaniche chiave del gioco è proprio la presenza delle funzionalità di Brave e Default, che ci permetteranno di ottenere più turni in battaglia spendendo i Punti Brave (PB). Utilizzando il comando Default non solo ci difenderemo dagli attacchi nemici, ma accumuleremo un PB spendibile per utilizzare il comando Brave e attuare così più azioni nello stesso turno. Si tratta di una meccanica capace di ribaltare il risultato di una battaglia o di metterci in grave difficoltà, se utilizzeremo il comando Brave senza avere PB a nostra disposizione infatti dovremo attendere diversi turni prima di poter agire di nuovo lasciandoci così totalmente scoperti agli attacchi nemici.

Un altra meccanica che tornerà all’interno di BRAVELY DEFAULT II è quella degli Asterischi, speciali pietre che otterremo nel corso dell’avventura e che sbloccheranno nuove classi per il nostro gruppo. Ogni personaggio potrà utilizzare due classi contemporaneamente, e starà a noi decidere quali sono le più adatte in base al nostro stile di gioco. Facendo avanzare di livello una classe non solo potremo ottenere nuove tecniche da usare in battaglia, ma anche nuove abilità passive per migliorare le caratteristiche dei nostri eroi. Una volta ottenute, queste potranno essere utilizzate a prescindere dalla classe attualmente equipaggiata dando così un maggior senso di profondità al gameplay.

Avventure riposanti

Tra le novità a livello di gameplay troviamo le Esplorazioni, che andranno a sostituire gli elementi che nei precedenti capitoli del franchise sfruttavano la funzionalità StreetPass di Nintendo 3DS. In ogni città troveremo infatti un particolare negozio che ci permetterà di noleggiare una piccola barchetta e mandarla in esplorazione ogni qualvolta che metteremo la console in modalità riposo, per una durata massima di dodici ore. Una volta tornata al porto saremo ricompensati con oggetti preziosi come globi per aumentare velocemente l’esperienza dei personaggi o delle classi, o pan tonici capaci di aumentare le statistiche base dei nostri eroi.

Il simpatico Truff, che dovremo aiutare in più di un'occasione

Si tratta di un ottimo modo per sfruttare al meglio anche i momenti in cui non potremo giocare, dato che otterremo sempre oggetti utili alla progressione del nostro party alleviandoci un po’ il grinding per l’esperienza. Quando invece staremo giocando attivamente avremo a nostra disposizione tantissime avventure secondarie che si svolgeranno parallelamente alla trama principale del gioco, alcune delle quali ci permetteranno di scoprire più dettagli sulla vita dei protagonisti o degli alleati che conosceremo nel corso della storia.

Un altra novità è la presenza del gioco di carte B&D, al quale è legato persino l’ottenimento di un Asterisco. Si tratta di un gioco semplice ma intuitivo, in cui potremo usare un mazzo di carte personalizzato per tentare di conquistare più caselle possibili all’interno di una griglia. Potremo ottenere nuove carte sfidando i tantissimi NPC presenti all’interno del gioco, in base al punteggio ottenuto sconfiggendoli infatti potremo sottrarre loro una o più carte dalla loro collezione. Un’ottima aggiunta per tutti coloro che amano il collezionismo, dato che saranno disponibili ben 105 carte da raccogliere!

Iconicamente old school

Dal punto di vista tecnico BRAVELY DEFAULT II si rivela un vero e proprio passo avanti rispetto a ciò che abbiamo avuto modo di analizzare tramite le demo rilasciate in passato. Il comparto grafico del gioco è stato nettamente ripulito, sia in modalità TV che in portatile, e nonostante la direzione artistica scelta per la realizzazione dei personaggi possa non piacere a primo impatto, si dimostrerà una scelta vincente man mano che andremo avanti con la trama principale dato che si sposa perfettamente con il mondo di gioco creato da SQUARE ENIX.

Il gruppo in rotta verso Rimhedal

La software house, inoltre, è sempre una garanzia per quanto riguarda la componente acustica. I brani che compongono la colonna sonora sono infatti sempre d’impatto, e viaggiando per la regione di Excillant noteremo come all’interno dell’overworld sia presente un unico brano il cui arrangiamento varierà in base al luogo in cui ci troviamo. Si tratta di un modo per dare un senso di continuità anche a livello auditivo, e che aggiunge un tocco di unicità alla già ricchissima colonna sonora.

Ma uno degli elementi fondamentali di BRAVELY DEFAULT II è senza ombra di dubbio la sua narrazione, grazie a una ricchissima trama principale che sarà impreziosita dalla presenza di centinaia di missioni secondarie. Nonostante il gioco lasci aperte alcune delle sottotrame importanti, probabilmente per un possibile seguito in futuro, gli espedienti narrativi scelti dalla software house si rivelano davvero intelligenti e intriganti. Soprattutto nelle fasi finali sarà il giocatore a dover capire come proseguire l’avventura, e la soluzione del problema si nasconderà spesso nei posti meno pensati. Purtroppo il gioco non sarà direttamente collegato con i precedenti capitoli del franchise, anche se una delle sottotrame rimaste in sospeso potrebbe suggerire che ci sono alcuni dettagli che SQUARE ENIX ha deciso di tenere in serbo per il futuro.

La regione di Excillant è in grave pericolo: inondazioni, sbalzi termici, natura fuori controllo. Gli Eroi della Luce, quattro guerrieri leggendari hanno bisogno di te. Unisciti a loro per riportare l’equilibrio nel mondo di BRAVELY DEFAULT II. Nel corso dell’avventura attraverserai cinque regni, tutti diversi, ricchi di tesori da raccogliere e missioni da completare per migliorare le abilità degli Eroi della Luce.

BRAVELY DEFAULT II offre un’esperienza da GDR indimenticabile. Ti lancerai in attacchi totali, sacrificando turni futuri, o adotterai un atteggiamento difensivo per ottenere più mosse: La differenza tra una vittoria e una sconfitta clamorosa sta nel giusto equilibrio tra Brave e Default. Personalizza la tua esperienza di gioco con gli asterischi, oggetti magici in grado di assicurare ai tuoi eroi l’accesso a classi nuove di zecca, e personalizza la tua squadra per creare un invincibile manipolo di guerrieri. Con un Job System così ricco, le possibilità sono davvero illimitate.

Prenota BRAVELY DEFAULT II per Nintendo Switch seguendo questo link al prezzo di 60,98 €. Uscita prevista per il 26 febbraio 2021. Sostieni Akiba Gamers acquistando il gioco su Amazon attraverso questo link!

A chi consigliamo BRAVELY DEFAULT II?

BRAVELY DEFAULT II è un’ode ai JRPG vecchio stile, caratterizzato da una trama progressivamente sempre più interessante e ricca di colpi di scena. Se siete amanti dei giochi di ruolo a turni in cui la personalizzazione dei personaggi è una delle componenti chiave il titolo è sicuramente adatto a voi. Ma state attenti, dietro la coloratissima direzione artistica si nasconde un gioco dotato di una curva di difficoltà notevole capace di mettere in difficoltà anche il più esperto dei giocatori.

Il Signore dei Draghi ci offre udienza

  • Gameplay che risulterà in una vera e propria sfida anche per i più esperti
  • Ottima personalizzazione del party grazie a tantissime classi
  • Trama avvincente ricca di inaspettati colpi di scena…

  • …Ma con alcune sottotrame lasciate volutamente aperte
  • La gestione della mappa poteva essere curata meglio
  • Alcuni scontri coi boss secondari risultano fin troppo punitivi
BRAVELY DEFAULT II
4.2

Un classico dei giorni nostri

Fin dal suo primo annuncio sono stato tra coloro che in redazione attendevano maggiormente BRAVELY DEFAULT II. Non solo sono sempre stato affascinato da questa saga di SQUARE ENIX, soprattutto per gli ingegnosi espedienti narrativi visti nei precedenti capitoli del franchise, ma perché finalmente avrei potuto avere tra le mani un titolo capace di mettermi davvero in difficoltà. Il gameplay del gioco è infatti strutturato in modo egregio, e le sfide con alcuni boss secondari mi hanno fatto sudare e non poco per poter essere portate a termine. Nonostante non ami tantissimo il fatto che alcune importanti sottotrame siano state lasciate volutamente aperte, capisco che si tratti di un modo per garantire un proseguimento del gioco sia attraverso un sequel, sia con un eventuale Pass di espansione rilasciato in futuro. Nonostante ciò la software house ha realizzato un titolo capace di sorprendere per la sua trama, soprattutto nelle sue fasi finali in cui starà a noi capire come poter proseguire per scoprire la conclusione dell’avventura. In definitiva si tratta di un ottimo JRPG che porta con se alcune delle più importanti tradizioni dei giochi di ruolo e le rivisita in chiave moderna, realizzando un’esperienza che non deluderà le aspettative dei fan della saga.

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Raro esemplare di panda sardo cresciuto a bambù e JRPG. Soffre di sindrome di Stoccolma nei confronti di SQUARE ENIX, ed è disposto a privarsi del sonno pur di spulciare all’inverosimile ogni titolo gli capiti fra le mani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*