Good-Feel rivela i primi dettagli sul titolo Nintendo Switch in sviluppo

Good-Feel

Come vi abbiamo riportato lo scorso 16 ottobre, Good-Feel, developer di Yoshi’s Crafted World, ha attualmente in sviluppo un titolo per Nintendo Switch. Di questo sapevamo ancora ben poco, ma grazie all’arrivo del nuovo numero di Famitsu, ecco approdare in rete l’intervista al presidente dello studio Etsunobu Ebisu, in cui sono emersi i primi dettagli.

Si tratterà di un comical action game in stile giapponese, ovvero pensato principalmente per il pubblico nipponico, sebbene sia già stata anticipata anche la release occidentale. Il suo sviluppo viene dall’unione delle forze tra il quartier generale di Tokyo di Good-Feel e il nuovo studio da poco aperto a Osaka.

Ecco i dettagli importanti emersi nell’intervista:

—Avete piani per altri titoli autopubblicati per il futuro?

Ebisu: “Vorremmo riuscire a pubblicare con regolarità titoli autopubblicati, continuando però a prestare attenzione agli sviluppi a contratto. Un gioco originale è attualmente in lavorazione presso l’ufficio di Osaka aperto proprio quest’anno.”

—Cosa vi ha spinto ad aprire un ufficio a Osaka?

Ebisu: “Io sono originario di Osaka. Ho ottenuto un lavoro nell’industria videoludica e ho fatto esperienza sia a Osaka che a Tokyo, ma a un certo punto ho pensato ‘Sarà possibile creare un gioco che può essere realizzato solo nella regione di Osaka?’, motivo per cui ho sempre voluto aprire un ufficio lì. Ho iniziato a preparare la sua apertura due anni fa, e le cose finalmente si sono messe in moto solo di recente.”

—L’idea che parti diverse possono essere create in regioni diverse è davvero affascinante.

Ebisu: “Sebbene oggi come oggi si tende a pensare che possa non esserci alcuna differenza, io credo che invece ci sia, sia a livello di mentalità che come atmosfera. Quelli di Osaka amano le commedie, e credo abbiano un ottimo senso della comicità, anche nel capire cosa è comico. Per questo mi piacerebbe creare un comical action game presso l’ufficio di Osaka, ma prima di tutto, renderlo un action game ambientato in Giappone.”

—È ambientato in Giappone? Perché questa scelta?

Ebisu: “Oggigiorno i giochi devono essere sviluppati per l’audience di tutto il mondo, ma noi siamo arrivati alla conclusione che sarebbe stato davvero difficile creare un titolo con una tematica simile e renderlo appetibile al mercato mondiale. Per questo motivo, abbiamo accantonato questa opzione e ci siamo concentrati nel realizzare un gioco per il mercato giapponese che possa risultare divertente. Una volta che sarà finito pensiamo di rilasciarlo anche in tutto il mondo, ma non sappiamo quanto un prodotto del genere sviluppato a Osaka potrà essere apprezzato nel mondo…”

—Come si sente il team di sviluppo?

Ebisu: “Abbiamo dei membri dello staff di Tokyo che, una volta aperto lo studio di Osaka, hanno fatto richiesta per tornare nella loro regione di origine. Sono proprio loro a essere l’anima dello studio.”

—Quando verrà rilasciato il nuovo gioco?

Ebisu: “Stiamo puntando al 2021. Per quanto riguarda la piattaforma, crediamo che Nintendo Switch sia la più adatta, considerando i buoni risultati di Monkey Barrels.” (si tratta del loro primo titolo autopubblicato NdR)

Fonte: Famitsu via Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Roberto Fuccini
Prestigiatore, ballerino di break dance, produttore cinematografico, fondatore di Akiba Gamers: un curriculum da fare invidia a Johnny Sins, ma che non regge il confronto con la sua smodata passione per i giochi d’importazione e per i tegolini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

ilCirox Channel - Memes, offerte e games