Disney Twisted-Wonderland: versione localizzata in arrivo a gennaio 2022 nel Nord America

Disney Twisted-Wonderland

L’annuncio che tantissimi aspettavano, ma non come lo aspettavano. Disney Twisted-Wonderland, il giocatissimo free-to-play per dispositivi mobile uscito in Giappone nel marzo 2020, verrà rilasciato in forma localizzata il 20 gennaio 2022 nel Nord America.

A dare la notizia sono stati il publisher Aniplex e lo sviluppatore f4samurai, che non hanno minimamente fatto riferimento a una release europea, lasciando presagire una situazione simil-Fate/Grand Order. Fortunatamente, oggi come oggi, il web è pieno di app che permettono di recuperare giochi non accessibili nei propri store regionali.

Per il lancio nordamericano del gioco, a seconda delle pre-registrazioni ottenute, sarà possibile ricevere i seguenti bonus:

  • 10.000 pre-registrazioni – Lesson Item 3-Piece Set: oggetti consumabili che possono essere usati per incrementare il tipo di exp ottenuta.
  • 15.000 pre-registrazioni – Magic Key (x3): oggetto speciale che permettono una singola summon (x3).
  • 20.000 pre-registrazioni – Magic Key e Lesson Item 3-Piece Set: una combinazione delle ricompense appena citate.
  • 25.000 pre-registrazioni – Magic Key + Starshards (L) (x5): un oggetto speciale che permette una singola summon + frammento che permette di recuperare 10 AP, punti necessari per effettuare lezioni.
  • 30.000 pre-registrazioni – Celebratory Magical Key: un oggetto speciale che permette di effettuare una summon e ottenere un SR a scelta.

Qui sotto potete ammirare un trailer del gioco che presenta sottotitoli in lingua inglese.

Disney Twisted-Wonderland – Trailer

Fonte: Aniplex, f4samurai via Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Prestigiatore, ballerino di break dance, produttore cinematografico, fondatore di Akiba Gamers: un curriculum da fare invidia a Johnny Sins, ma che non regge il confronto con la sua smodata passione per i giochi d’importazione e per i tegolini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.