Summon Night 5 disponibile sul PlayStation Store USA, appunti sul lavoro di localizzazione

Summon Night 5 disponibile sul PlayStation Store USA, appunti sul lavoro di localizzazione

Se state valutando l’acquisto di Summon Night 5, RPG strategico di BANDAI NAMCO Entertainment e Felistella portato sulle PlayStation Vita occidentali in formato digitale da Gaijinworks, ci sono un paio di cose che dovreste sapere.

La localizzazione inglese, come spesso accade con titoli così di nicchia, è stata tutto tranne che semplice e indolore: Summon Night 5 è il primo titolo della serie regolare ad arrivare in occidente, dove, paradossalmente, solo alcuni spin-off videro la luce sui Game Boy Advance e Nintendo DS statunitensi grazie agli sforzi di ATLUS. La mole di contenuto da adattare, per questo quinto capitolo, ammontava a circa seicentomila ideogrammi, un lavoro di certo impegnativo per il team di traduzione, che ha sicuramente portato via una discreta parte delle risorse. La sequenza animata introduttiva è in inglese, ma è possibile selezionare la lingua originale premendo il tasto triangolo prima che questa inizi. Il gioco, come prevedibile, non presenta voice acting, neanche quello originale giapponese, a quanto pare a causa del costo della licenza dello stesso. Gaijinworks tuttavia ha assicurato che, se i fan supporteranno il progetto acquistando una copia del gioco e se l’interesse generale crescerà, nulla esclude che in futuro possano venire rilasciati titoli completi di doppiaggio. Purtroppo non è stato solo il comparto audio a risentire dell’adattamento, ma anche i costumi alternativi segreti per i protagonisti, Folth e Arca, sono stati tagliati a causa dell’incompletezza del file sorgente, che prevedeva la presenza di file di salvataggio di Summon Night 3 e 4 per funzionare correttamente.

Il team, però, ha cercato di porre rimedio a questi limiti allargando il numero di slot di salvataggio utilizzabili fino a 100, e riducendo, grazie all’interesse dimostrato dai fan, il prezzo, da $34,90 a $30,90.

Il gioco è ora disponibile sul PlayStation Store americano, e una release europea dovrebbe arrivare nei primi mesi del 2016. High-five se siete tra i pochi fortunati che hanno comprato la versione fisica per PSP.

Fonte: Gaijinworks via Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Kilroy
Collezionista e retrogamer compulsivo, circola con un Game Boy Advance in tasca e non ha paura di usarlo. Probabilmente è il più polemico del gruppo.
ilCirox Channel - Memes, offerte e games