DRAGON QUEST BUILDERS 2: nuovi strumenti e dettagli per la demo

DRAGON QUEST BUILDERS 2: nuovi strumenti e dettagli per la demo

SQUARE ENIX ha annunciato tante novità per DRAGON QUEST BUILDERS 2, che arriverà in Europa nel corso del 2019 su PlayStation 4 e Nintendo Switch.

Questa mattina si è infatti svolto un nuovo livestream dedicato al titolo, in cui la software house ha svelato tantissime informazioni sulle meccaniche che verranno introdotte in questo secondo capitolo della saga. Tra le tante novità, SQUARE ENIX ha svelato che il prossimo 6 dicembre in Giappone verrà rilasciata una demo dedicata al gioco, che potrà essere scaricata gratuitamente da PlayStation Store e Nintendo eShop.

Ma scopriamo insieme tutti i nuovi dettagli svelati dalla software house.

DRAGON QUEST BUILDERS 2 – Novità

Durante la live SQUARE ENIX ha mostrato una mappa del mondo di gioco che, nonostante sia incompleta, ci permetterà di scoprire tanti nuovi dettagli. In alto al centro troviamo l’isola Vacant, sotto di essa l’isola Monzola e a destra invece l’isola Occulum. Le isolette più piccole sono invece le isole dedicate ai materiali, che non sarà solamente una come ipotizzato in precedenza.

Bulletin Board

Sparse per il mondo di gioco troveremo delle bacheche nelle quali saranno affisse le migliori immagini fatte dai giocatori grazie alla modalità Foto. Non solo potremo caricare le nostre immagini preferite e condividerle con tutto il mondo, ma le immagini postate sulle bacheche appariranno agli utenti anche se si gioca su console differenti. Inoltre la software house ha annunciato che pianificherà diversi contest legati proprio alle foto.

Builder Pencil

Grazie a questo nuovo strumento di costruzione potremo scansionare un’area per creare un progetto personalizzato. Questo ci permetterà di riprodurre più facilmente alcuni edifici, inoltre le dimensioni dell’area scansionabile saranno abbastanza vaste da permetterci di copiare anche le costruzioni più maestose.

DRAGON QUEST BUILDERS 2 – Live (15/11)

Fonte: SQUARE ENIX via Gematsu

Faith
Raro esemplare di panda sardo cresciuto a bambù e JRPG. Soffre di sindrome di Stoccolma nei confronti di SQUARE ENIX, ed è disposto a privarsi del sonno pur di spulciare all’inverosimile ogni titolo gli capiti fra le mani.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*