Dengeki PlayStation intervista Tetsuya Nomura

FINAL FANTASY VII Remake - Tetsuya Nomura

Il team di Dengeki PlayStation ha da poco avuto l’occasione di intervistare il director e character designer Tetsuya Nomura, in merito ad alcuni titoli di prossima uscita quali KINGDOM HEARTS HD 2.8: Final Chapter Prologue, KINGDOM HEARTS III, FINAL FANTASY VII Remake e WORLD OF FINAL FANTASY.

Vediamo di seguito quanto dichiarato durante l’intervista per ciascuno dei titoli appena citati.

WORLD OF FINAL FANTASY

world-of-final-fantasy-screenshot-31

Per iniziare, Nomura rivela che WORLD OF FINAL FANTASY non era stato pianificato come il monster-raising RPG a turni che è oggi, ma originariamente doveva essere tutt’altra cosa.

Era più un titolo di simulazione, completamente differente dall’attuale WORLD OF FINAL FANTASY. Durante lo sviluppo degli altri titoli, abbiamo iniziato con la creazione dei personaggi che sono poi diventati Primero e Oobito, inserendoli poi nell’ambiente di gioco e proponendo un sistema in cui fosse possibile intercambiarli liberamente.

Stando a quanto riporta il director, il simulation game ha trovato sulla sua strada non pochi problemi, per cui si è dovuto rivedere l’insieme e cambiarlo. Il suo design generale però è stato poi ripreso da Pictlogica FINAL FANTASY.

KINGDOM HEARTS HD 2.8: Final Chapter Prologue & KINGDOM HEARTS III

kingdom-hearts-hd-2-8-final-chapter-prologue-screenshot-22

 

Nomura inizia la parte relativa ai titoli della serie KINGDOM HEARTS in arrivo con delle scuse, scuse per il rinvio di Final Chapter Prologue dalla data originariamente stabilita. Il motivo principale è semplice; non si voleva far uscire il titolo in quel lasso di tempo, dal momento che ci sono tantissimi altri giochi il cui debutto è stabilito per quello stesso, identico periodo.

Per cercare di farsi perdonare però, viene rivelato che le illustrazioni delle collection racchiudono alcuni segreti.

Attualmente ci sono due segreti riguardo le illustrazioni di tutte e tre le remaster. Sicuramente i fan più attenti l’avranno già notato, ma per coloro che ancora non ci sono arrivati, eccoveli svelati. Il primo riguarda Sora e i suoi movimenti, che cambiano da seduto nel primo, in piedi nel secondo, e camminando nel terzo, mentre il secondo sarà automaticamente rivelato quando affiancheremo la custodia del gioco con quelle delle due precedenti collection, e sarà una sorta di messaggio riguardante KINGDOM HEARTS III.

Viene inoltre confermato durante l’intervista che KINGDOM HEARTS HD 2.8: Final Chapter Prologue supporterà la risoluzione 4K su PlayStation 4 PRO.

Spostandoci avanti, verso l’attesissimo terzo capitolo della serie, viene nuovamente ribadito il fatto che A Fragmentary Passage offrirà solo un piccolo assaggio delle migliorie ed evoluzioni che troveremo in KINGDOM HEARTS III.

Sebbene la compagnia sia riuscita a coinvolgere Utada Hikaru per la realizzazione del nuovo arrangiamento di Hikari, offerto da KINGDOM HEARTS HD 2.8: Final Chapter Prologue, ancora per quanto riguarda la main theme del terzo titolo c’è molta indecisione.

Inoltre, sebbene fino a oggi ci siano arrivate pochissime informazioni a riguardo, viene rivelato che tantissimi dettagli arriveranno non appena l’ultima collection verrà rilasciata.

Il 2017 segnerà il quindicesimo anniversario della serie, e Nomura comunica che sarà un anno all’insegna dei festeggiamenti ed entusiasmanti novità. Il tutto partirà a gennaio, con l’uscita di KINGDOM HEARTS HD 2.8, e proseguirà con il tour di concerti mondiale.

FINAL FANTASY VII Remake

final-fantasy-vii-remake-screenshot-02

Dal suo annuncio ufficiale, giunto sul palco dell’E3 2015, di questo remake del settimo e apprezzatissimo capitolo della serie si è visto e saputo poco e niente, ricordando nuovamente che il suddetto è stato uno dei più grandi assenti in questa abbastanza deludente edizione del Tokyo Game Show 2016.

All’interno dell’intervista, il director coglie l’occasione di parlare nuovamente del battle system, probabilmente l’unica cosa su cui si è già espresso anche in passato, e sul ventesimo anniversario del titolo nel 2017.

Le battaglie offerte da FINAL FANTASY VII Remake sono drasticamente cambiate rispetto al titolo originale, dal momento che riescono ad offrire molte più parti action. La prossima volta che noi, come compagnia, riveleremo nuove informazioni riguardo questo rinnovato settimo capitolo, lo faremo partedo dalle spegazioni su come il battle system è cambiato per i giocatori. Capisco benissimo che al momento non è possibile immaginarsi come potrà essere, ma stiamo appunto cercando di pensare i passi necessari, qualcosa in grado di mostrarlo e allo stesso tempo spiegarlo agli utenti.

Nomura rivela inoltre di essere a conoscenza dei tantissimi fan della serie che vorrebbero rivedere il vecchio battle system all’interno del remake, ma sfortunatamente non è questa la direzione in cui si sta muovendo (e continuerà a muoversi) la compagnia.

Ovviamente, abbiamo aggiunto questi sistemi per far divertire il più possibile i futuri fan della serie, quindi tutti coloro che non eccellono nell’action-style non hanno niente di cui preoccuparsi. Per coloro che invece si trovano a proprio agio con questo tipo di battaglie, stiamo cercando di lavorare il più possibile per creare qualcosa di diverso, ma che possa comunque conquistarvi.

Per quanto riguarda il ventesimo anniversario di FINAL FANTASY VII invece, il director comunica che ci sarà qualche tipo di festeggiamento, così come per il quindicesimo anniversario di KINGDOM HEARTS, ma che al suo contrario le aspettative non sono altissime. La compagnia ultimamente è molto indaffarata con lo sviluppo e il rilascio di titoli vari, per cui non ci saranno grandissime novità fino a quando le acque non si saranno calmate almeno un po’.

Fonte: Dengeki PlayStation via Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Roberto Fuccini
Prestigiatore, ballerino di break dance, produttore cinematografico, fondatore di Akiba Gamers: un curriculum da fare invidia a Johnny Sins, ma che non regge il confronto con la sua smodata passione per i giochi d’importazione e per i tegolini.
ilCirox Channel - Memes, offerte e games