FINAL FANTASY XV: intervista a Tetsuya Nomura

final fantasy xv cover logo

Una delle sorprese di questo E3 non può che essere il nuovo FINAL FANTASY XV, ex Final Fantasy Versus XIII in arrivo su PlayStation 4 e Xbox One. Lo staff di Famitsu, portale online nipponico dedicato al mondo videoludico è stato in grado di “fare quattro chiacchiere” con il game director Tetsuya Nomura, discutendo un po’ su alcuni aspetti del gioco.

La domanda iniziale tanto per rompere il ghiaccio riguardava il significato di una frase che è possibile vedere alla fine del trailer e che significato avrebbe avuto all’interno del gioco.

“The world is ever changing… For the fifteenth coming”

La risposta prontamente data da Nomura è stata “nessun significato“, in quanto quella frase è stata realizzata esclusivamente per il trailer, di conseguenza non ha rilevanza o connessione con qualche fatto o avvenimento riguardante la storia.

Inoltre pare si sia parlato molto riguardo la natura della storia del gioco e il suo battle system, spiegando che entrambe le caratteristiche sono nuove, diverse dalle cose viste fin ora all’interno di un Final Fantasy.

Un altro fatto interessante riguarda l’indizio dato dalla stessa SQUARE ENIX riguardante la possibilità di una prosecuzione del titolo, la stessa che sta tutt’ora ricevendo Final Fantasy XIII, a cui lo stesso Nomura ha affermato che non è una cosa certa al momento, ma non sarebbe una cattiva idea in quanto permetterebbe sia a lui che al team a lavoro sul titolo di poter sviluppare il gioco con tutta calma senza dover mettere tutto quello che si vorrebbe dentro un unico titolo, ma che alla fin fine saranno il tempo e il caso a deciderlo.

La discussione si è poi spostata sulla possibilità di una feature online, per cui lo stesso game director si è mostrato interessatissimo, dichiarando che è una funzionalità importante per le nuove generazioni e soprattutto, un titolo offline può portare i giocatori a portare a termine il gioco anche in un breve lasso di tempo, mentre con un eventuale componente online il titolo godrebbe non solo di una modalità in più ma anche di maggiore vita, affermando che al momento stanno appunto esplorando varie possibilità.

Parlando di possibilità, Famitsu ha colto l’occasione per chiedere se ci fossero alcuni piani di coinvolgere PlayStation Vita o altre apparecchiature all’interno del progetto, cosa che ha portato Nomura a dichiarare che la stessa SQUARE ENIX è molto interessata all’uso di PS Vita, smartphone e tablet per i nuovi progetti in sviluppo, così come dichiarato:

“Non solo PS Vita, stiamo esplorando la possibilità di implementare l’utilizzo di smartphone e tablet portando nuovi sviluppi mai visti nella serie di Final Fantasy.”

Per concludere, Nomura ha un messaggio indirizzato ai fan e sostenitori che seguono il progetto fin dall’inizio

“Mi scuso profondamente per avervi fatto attendere così a lungo. Spero che il nostro ultimo annuncio abbia incontrato le vostre aspettative. Da questo punto in avanti le cose possono solo andare meglio. Pianifichiamo di rivelare ulteriori informazioni durante eventi di grossa portata come il Tokyo Game Show, quindi tenete sempre un occhio puntato sugli sviluppi riguardanti FINAL FANTASY XV. Ci sono molti di voi che pensano che gli sviluppatori giapponesi siano stati inferiori a quelli occidentali nella generazione corrente. Credo che questo titolo vi faccia cambiare idea per la prossima.”

Fonte: Siliconera

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Roberto Fuccini
Prestigiatore, ballerino di break dance, produttore cinematografico, fondatore di Akiba Gamers: un curriculum da fare invidia a Johnny Sins, ma che non regge il confronto con la sua smodata passione per i giochi d’importazione e per i tegolini.
ilCirox Channel - Memes, offerte e games