JUDGMENT: sospese le vendite in Giappone, a rischio l’uscita occidentale

JUDGMENT Pierre Taki

SEGA ha annunciato nelle ultime ore di aver fermato le vendite fisiche e digitali di JUDGE EYES: Shinigami no Yuigon in Giappone (JUDGMENT in Occidente), in seguito all’arresto dell’attore Pierre Taki per il possesso e l’utilizzo di cocaina. Taki presta volto e voce a Kyohei Hamura, capitano della famiglia Matsugane, sussidiaria del Clan Tojo di Kamurocho.

In un comunicato stampa SEGA ha dichiarato: “SEGA ha appreso dell’arresto e conferma quanto avvenuto, e per il momento sospende le vendite fisiche e digitali di JUDGMENT, così come si astiene dal pubblicizzarlo sui propri canali. Ci scusiamo per ogni inconveniente questo possa causare ai nostri clienti e alle parti coinvolte.”

In un ulteriore tweet, SEGA annuncia che tutti i suoi tweet riguardanti JUDGMENT sono stati cancellati. SEGA farà un annuncio riguardo le future azioni da intraprendere non appena verrà presa una decisione. Il lancio in Giappone è avvenuto lo scorso dicembre, mentre il titolo sarebbe dovuto arrivare in Europa e Nord America il prossimo 25 giugno. Non è ancora chiaro in che modo l’arresto di Taki influirà sull’uscita del gioco in Occidente, ma SEGA potrebbe decidere di fare un recast dell’attore come è successo per Tanimura in Yakuza 4, che ha ora il volto di Toshiki Masuda nella versione PS4.

SEGA ha dichiarato di non aver ancora preso una decisione circa l’uscita occidentale, che ci auguriamo non venga cancellata né ritardata troppo: un recast dell’attore porterebbe il titolo a dover uscire molto più tardi del previsto. Vi terremo aggiornati.

Fonte: SEGA via Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Alessandro Semeraro
Trent’anni passati a inseguire il sogno giapponese, fra un episodio di Gundam e un match a Street Fighter II. Adora giocare su console e nelle sale giochi di Ikebukuro che ormai, per quanto lontana, considera una seconda casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*