Rumor: METAL GEAR SOLID V non è finito. Alle 2 di stanotte una nuova rivelazione

METAL GEAR SOLID V

Da diverse ore sta circolando in rete una bizzarra (per quanto realistica) teoria secondo cui Hideo Kojima avrebbe programmato da un bel po’ di tempo un annuncio relativo a METAL GEAR SOLID V: The Phantom Pain proprio per oggi, 11 settembre 2015.

Tutto ha origine da un misterioso sito, ingsoc.org, il cui nome risulterà familiare a chi conosce 1984, il romanzo di Orwell. Un caso, che The Phantom Pain sia ambientato proprio nello stesso anno? Questo teaser site ci mostra una misteriosa fotografia e un altrettanto misterioso conto alla rovescia che terminerà fra circa dieci ore, alle 2.20 del mattino prossimo. Esaminando il codice sorgente del gioco, veniamo a scoprire di una misteriosa riga di codice che recita queste parole:

“You’re clever, but not quick enough. There will be future opportunities to leave your mark on the world of Black Hound, so don’t touch that dial.”

metal-gear-solid-v-black-hound-02

Dov’è il collegamento con Hideo Kojima? È presto detto: sul suo account Twitter giapponese il signor Hideo ha pubblicato la foto del suo smartphone, sul quale sta ascoltando una particolare canzone: 1984 di David Bowie, nona traccia di undici (9/11) dell’album chiamato Diamond Dogs.

Sappiamo tutti che questa data è tristemente nota per l’attacco alle Torri Gemelle del 2001, e in passato Kojima ha lasciato intendere di aver sorpassato in qualche modo un limite invalicabile, nonché dichiarato che “Ci sono cose che si possono fare solo coi videogiochi”. Ciò potrebbe lasciar pensare a un aggiornamento, un finale aggiuntivo per METAL GEAR SOLID V: The Phantom Pain che sarà disponibile da stanotte, a dieci giorni dalla release ufficiale del gioco.

Un ulteriore collegamento tra Black Hound e Kojima è riscontrabile esaminando ingsoc.org con lo strumento “Wayback Machine” di archive.org, tramite il quale possiamo dare uno sguardo alle vecchie versioni delle pagine web. L’1 agosto 2015 il sito in questione mostrava il logo di FOX e Kojima Productions e l’headline “KOJIMALIVES“, accompagnato dal medesimo e attuale conto alla rovescia, che vi mostriamo di seguito.

metal-gear-solid-v-black-hound-01
Esaminando il codice sorgente di questa pagina, noteremo come i nomi delle immagini siano ancora più entusiasmanti: “I_will_be_coming_back.png” e “and_Im_bringing_my_new_toys_with_me_.png“. Vi suona familiare? Beh, lo stesso messaggio era presente all’interno di P.T., la demo giocabile di Silent Hills.

Un ulteriore indizio è dato dall’esistenza di una misteriosa Missione 51 mai portata a termine dal team di sviluppo, presente sul Blu-ray della Collector’s Edition. Le immagini mostrate al termine del video di questa missione vedono Manhattan, la Statua della Libertà e le Torri Gemelle, nonché la frase: “Not yet. It’s not over yet.” e la firma di Hideo Kojima in mezzo allo schermo, come vi mostriamo di seguito.

metal-gear-solid-v-black-hound-03
Ancora non siete convinti? Nel corso dell’ultimo agosto, assieme al sito succitato, è stato riattivato un misterioso account su Twitter: https://twitter.com/GRAY_XOF

Come potete vedere, è disseminato di indizi come “COMING 1984” e “It’s not over… not yet“. Nonché un ultimo messaggio che recita: “KojimaLives“. Non proseguiremo oltre per evitare spoiler per chi non ha ancora portato a termine l’avventura di Big Boss, ma vi diamo appuntamento a questa notte.

Thanks to GiantBomb forums

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Alessandro Semeraro
Trent’anni passati a inseguire il sogno giapponese, fra un episodio di Gundam e un match a Street Fighter II. Adora giocare su console e nelle sale giochi di Ikebukuro che ormai, per quanto lontana, considera una seconda casa.
ilCirox Channel - Memes, offerte e games