Yomawari 3: introdotta la scuola, il distretto commerciale, e altre aree

Yomawari 3: introdotta la scuola, il distretto commerciale, e altre aree

Nippon Ichi Software ci tiene oggi compagnia con una carrellata di informazioni dedicate a Yomawari 3, la nuova iterazione dell’apprezzata serie horror in arrivo su PlayStation 4 e Nintendo Switch dal 21 aprile in Giappone.

Le informazioni rilasciate dalla compagnia sono mirate a introdurre alcune delle aree di gioco, come la scuola, il distretto commerciale, il cimitero, e altre ancora. Scopriamole insieme!

Panoramica

Yomawari 3 è un gioco action in cui esplori la città di notte. La protagonista vaga per la città alla ricerca dei “ricordi” che sono la chiave per spezzare la maledizione che le è stata inflitta.

I suggerimenti per ritrovare questi ricordi sono oggetti perduti di tutti i giorni, familiari alla protagonista. Prendendo in mano un oggetto può ricordare debolmente i ricordi che ha perso. Se vai nel luogo che hai visto nella tua memoria, potresti imparare qualcosa di nuovo. Basandosi sui suggerimenti dei suoi ricordi recuperati, la protagonista entra di notte in città alla ricerca di “ricordi importanti”.

La protagonista è una bambina che entra di notte in città alla ricerca dei “ricordi” che sono la chiave per spezzare la maledizione che le è stata inflitta. Se entrerà in un luogo dei ricordi senza averlo prima visto attraverso un oggetto, una strana creatura bloccherà il passaggio.

La scuola

Classi vuote, corridoi illuminati dalla luce degli idranti antincendio. In questa scuola, silenziosa come la morte, seguirai gli scambi di diari tra due persone. Questi scambi contengono voci sugli spiriti spaventosi che si nascondono nella scuola. Sarà finzione? O potrebbe essere la verità…?

Il distretto commerciale

Un distretto commerciale con un’atmosfera deserta. I cani randagi si radunano ovunque, abbaiando al vuoto. Quando avvicinati, questi non reagiscono e continuano ad abbaiare, talvolta bloccando alcuni percorsi. Se troverai qualcosa che attiri la loro attenzione riuscirai a farli spostare.

La nave abbandonata

Sali sulla nave lasciata in rovina e coperta dall’oscurità. Per qualche motivo, la tua torcia e il tuo orologio impazziscono mentre sei a bordo. Una vecchia macchina fotografica trovata sulla nave può però tornare utile, con il suo flash capace di illuminare anche solo per pochi istanti. Una nota lasciata da qualcuno che sembra esser stato il capitano riporta la presenza di “qualcosa” fuori dalla nave.

Il cimitero

Un cimitero abbandonato lasciato in rovina, senza nessuno da piangere. Gli spiriti che infestano il cimitero, come a protezione delle sue tombe abbandonate, ti fissano come se cercassero di dirti qualcosa. Uno spirito si erge davanti a un inceneritore fuori uso. Forse potrebbe esserci qualcosa dentro?

Qui sotto potete ammirare un nuova galleria di immagini del gioco, dove potete ammirare anche alcune delle creature che infestano le aree appena introdotte.

Fonte: Nippon Ichi Software via Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile grazie al tuo supporto! Puoi iscriverti ai nostri canali social, condividere i nostri articoli tramite gli appositi link e fare passaparola fra i tuoi amici.

Prestigiatore, ballerino di break dance, produttore cinematografico, fondatore di Akiba Gamers: un curriculum da fare invidia a Johnny Sins, ma che non regge il confronto con la sua smodata passione per i giochi d’importazione e per i tegolini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.