DISSIDIA FINAL FANTASY NT – Recensione

Vivi il conflitto tra Materia e Spiritus accompagnando in battaglia i più iconici guerrieri della storica saga SQUARE ENIX in DISSIDIA FINAL FANTASY NT

DISSIDIA FINAL FANTASY NT - Recensione / Free Edition

DISSIDIA FINAL FANTASY NT - RecensioneQuesto mondo è sospeso tra infinite dimensioni. Un tempo era devastato da un conflitto divino, ma campioni da regni remoti hanno spezzato tale piaga eterna. Terminato lo scontro, questo mondo era destinato a svanire. Eppure… Un potere arcano ha operato su questi vestigi in rovina, ridonando loro uno scopo. Così risplende, illuminato dall’alba di una nuova era dominata dalle battaglie. Molti dei guerrieri convocati in questo regno combatterono un tempo al fianco di Cosmos, dea dell’armonia, per sconfiggere il temibile Chaos e porre fine all’eterno ciclo di conflitti. — Materia

Dopo un fortunatissimo lancio nelle sale giochi nipponiche arriva sulle nostre PlayStation 4 l’esclusivo DISSIDIA FINAL FANTASY NT, spin-off in chiave picchiaduro della trentennale saga ruolistica. Nato dalla collaborazione tra SQUARE ENIX e il Team NINJA di KOEI TECMO GAMES, ci permetterà di vestire i panni di alcuni dei più iconici guerrieri della saga per salvare un mondo parallelo dalla distruzione. Ma questa conversione per console riuscirà a sfoderare il meglio di se?

  • Titolo: DISSIDIA FINAL FANTASY NT
  • Piattaforma: PlayStation 4
  • Genere: Fighting Game
  • Giocatori: 1-6 (online)
  • Software house: SQUARE ENIX
  • Sviluppatore: KOEI TECMO GAMES
  • Lingua: Italiano (testi), Giapponese e Inglese (doppiaggio)
  • Data di uscita: 30 gennaio 2018
  • Disponibilità: retail, digital delivery
  • DLC: Season Pass contenente sei personaggi aggiuntivi, ognuno dei quali con due e due set di armi alternativi, e una mini OST digitale
  • Note: il titolo esiste anche in versione arcade. Le due versioni coesisteranno parallelamente,
    ogni contenuto aggiuntivo verrà prima rilasciato su cabinato e poi su console

Sono ormai secoli che si protrae la costante lotta tra la divinità dell’armonia Cosmos e il dio della discordia Chaos. Per riuscire finalmente a spezzare questo ciclo di guerre infinite le due divinità decidono di richiamare a se i più potenti guerrieri provenienti da mondi distanti. La fazione della Luce e quella dell’Oscurità continuavano a lottare, non consapevoli delle macchinazioni che avvenivano alle loro spalle e perdendo i propri ricordi alla fine di ogni ciclo. Fortunatamente il cerchio si è spezzato, il vero nemico è venuto allo scoperto e gli eroi riescono a ritornare ai propri mondi ma al prezzo della vita delle due divinità.

Il mondo di DISSIDIA non è però sparito con la morte di Cosmos e Chaos, ma continua a vivere grazie alla presenza di due nuove divinità. Si tratta della divinità della protezione Materia e del dio della distruzione Spiritus, pronti a riprendere il ciclo infinito di guerre pur di tenere in vita il proprio mondo. Vengono così richiamati gli eroi che hanno combattuto in passato che, ricordandosi delle precedenti macchinazioni, decidono di indagare sulla crisi che sta colpendo il mondo per riuscire a salvare quello che per loro è diventato un luogo ricco di ricordi.

È così che inizia la storia di DISSIDIA FINAL FANTASY NT, gli eroi si divideranno in gruppi prendendo strade diverse ma parallele. Cloud, alla ricerca del suo nemico di sempre, incontrerà Bartz e deciderà di proseguire il proprio cammino assieme a lui. Il Cavalier Cipolla e Vaan decideranno di fare da scorta ad Y’shtola, giunta per la prima volta nel conflitto, e lo stesso faranno il Guerriero della Luce e Cecil con il principe Noctis, spaesato dall’assenza dei suoi compagni di avventura. La potentissima strega Shantotto chiederà l’aiuto di Tidus e Firion per indagare sui misteriosi divoratori di piani e infine un gruppo composto da Terra, Lightning, Squall e Gidan decideranno di chiedere l’aiuto delle Evocazioni per capire ciò che sta colpendo il mondo.

Let’s be Brave

Dal punto di vista del gameplay DISSIDIA FINAL FANTASY NT offre ai giocatori tantissime innovazioni, perdendo però alcuni degli elementi giocoruolistici che caratterizzavano la serie. Noteremo fin da subito che l’impronta arcade non è stata modificata, rendendo il titolo in tutto e per tutto un porting migliorato della versione per cabinati. Questo fa in modo che da una parte ci troveremo degli elementi sulla carta estremamente interessanti, come ad esempio il competitivo online, mentre dall’altra delle modalità un po’ abbozzate capaci di far storcere il naso a chi ha amato i precedenti capitoli della saga.

Il sistema di combattimento è estremamente frenetico e mantiene una delle caratteristiche portanti della serie DISSIDIA, il binomio tra attacchi Audacia ed attacchi PV. Per poter sconfiggere i nemici dovremo infatti accumulare Audacia tramite gli attacchi appositi, una volta che avremo raggiunto la cifra desiderata potremo scagliare devastanti attacchi PV contro l’avversario in modo da riuscire a diminuire la sua energia vitale. Starà al giocatore decidere come approcciarsi ai nemici, se accumulare Audacia per eliminarli con un colpo solo o usare la tecnica della toccata e fuga per non rischiare di perire sotto i loro attacchi. Avremo a nostra disposizione anche le EX Skill, non solo potremo equipaggiare tecniche di supporto per gli alleati o destabilizzanti per gli avversari, ma ogni guerriero possiede un’abilità unica che li caratterizza e che ci tornerà estremamente utile durante i combattimenti.

Dopo ogni combattimento, che sia esso una vittoria o una sconfitta, guadagneremo punti per il personaggio utilizzato. Facendolo salire di livello potremo sbloccare EX Skill, nuovi attacchi PV e persino frasi da utilizzare per conversare con altri giocatori durante i combattimenti. Purtroppo però sono tanti gli elementi che si sono andati a perdere dal passaggio generazionale del titolo. Nei vecchi capitoli di DISSIDIA, rilasciati entrambi su PlayStation Portable, si sentiva il tocco di SQUARE ENIX grazie ad un connubio perfetto tra picchiaduro e gioco di ruolo. Ad esempio potevamo acquistare dell’equipaggiamento capace di modificare le statistiche dei nostri guerrieri o personalizzare il loro moveset rendendoli unici. Considerando il fatto che ci sono titoli di compagnie rivali che permettono la personalizzazione dei personaggi, sia a livello estetico che di statistiche, forse uno sforzo maggiore sarebbe stato più apprezzato.

Attendere prego…

Purtroppo le modalità di gioco di DISSIDIA FINAL FANTASY NT riflettono appieno il fatto che sia nato come titolo arcade, prediligendo le funzionalità online lasciando così meno spazio a tutti coloro che vorrebbero giocare in solitaria. Pur essendo presente una modalità Campagna, sarà abbastanza inusuale il modo in cui potremo accedervi. La storia del gioco è infatti divisa in nodi, ognuno dei quali può essere sbloccato solamente grazie all’utilizzo delle Memorie. Questi particolari cristalli potranno essere ottenuti combattendo nelle altre modalità di gioco, sia vincendo sfide online che aumentando il nostro rango giocatore. Grazie alla modalità Campagna non solo potremo scoprire le vicende attorno al conflitto tra Materia e Spiritus, ma anche partecipare attivamente ad epici scontri tra alcuni dei più amati protagonisti della saga SQUARE ENIX.

Per chi predilige un’esperienza di gioco offline la software house ha creato la modalità Incursioni, una serie di battaglie consecutive contro avversari sempre più potenti. Andando avanti nella modalità Campagna avremo modo di sbloccare nuove tipologie di battaglie per questa modalità, potremo infatti scegliere se sfidare la sorte utilizzando squadre prestabilite oppure metterci alla prova contro le gigantesche Evocazioni, e sfidarle consecutivamente non sarà certo una passeggiata. Inoltre all’interno della modalità Incursioni potremo partecipare anche a partite di Caccia al Nucleo, una variazione sui classici combattimenti in cui dovremo distruggere il nucleo della squadra avversaria per accaparrarci la vittoria.

Ma veniamo a quella che dovrebbe essere la ciliegina sulla torta di DISSIDIA FINAL FANTASY NT, la modalità online. Potremo affrontare combattimenti in singolo, venendo abbinati a due giocatori casuali, scegliere se combattere assieme a due amici o decidere se creare una stanza decidendo così le regole degli scontri. Se sulla carta si tratta del fiore all’occhiello del titolo, in realtà sarà la causa della frustrazione di ogni giocatore. Purtroppo mantenere sei giocatori online contemporaneamente senza avere problemi di rete è un’impresa che nemmeno la collaborazione tra SQUARE ENIX e KOEI TECMO GAMES è riuscita a superare. Non solo ci troveremo di fronte a tempi di matchmaking estenuanti, ma spesso e volentieri ci troveremo ad affrontare una lag così invasiva da farci decidere di spegnere tutto. È un vero peccato perché, quando la linea è stabile, l’esperienza online è davvero frenetica e divertente.

Visioni celestiali

Fortunatamente a risollevare le sorti di DISSIDIA FINAL FANTASY NT c’è l’aspetto tecnico. Graficamente il titolo è davvero appagante, tutti i fan di FINAL FANTASY saranno ben lieti di ritrovarsi a combattere in alcune delle ambientazioni più iconiche della saga che, grazie a questa nuova veste, saranno capaci di toglierci il fiato. Visivamente è tutto curato nei minimi dettagli, dalle animazioni fluide e brillanti dei combattimenti fino al character design capace di rendere perfettamente omaggio alla trentennale saga. Menzione d’onore alla Evocazioni, tanto belle da vedere quanto difficili da sconfiggere. Il lavoro svolto per creare i loro scontri ricorda un po’ quello svolto per i Prima di FINAL FANTASY XIV, ogni evocazione avrà un pattern d’attacco ben preciso ma variabile e dovremo stare ben attenti per riuscire a sconfiggerle senza intoppi.

Anche il comparto audio sarà capace di trasportarci al passato grazie alla presenza dei più famosi brani tratti dalla saga. Non solo li troveremo nella loro versione originale, ma sarà presente per alcuni di essi una versione riarrangiata e più ritmata capace di sposarsi meglio con l’azione frenetica offerta dal titolo. Inoltre potremo decidere di creare delle playlist personalizzate per ogni personaggio, in modo che durante i combattimenti potremo ascoltare le canzoni che più preferiamo.

Al momento all’interno del gioco sono presenti tantissimi avatar con i quali personalizzare il nostro profilo di giocatore, due costumi in tre colorazioni differenti e due set di armi alternativi per ogni personaggio. Questi potranno essere acquistati tramite i Guil o trovati casualmente grazie ai Tesori che otterremo come ricompense delle varie modalità di gioco. Al momento SQUARE ENIX ha già annunciato un primo Season Pass che aggiungerà sei personaggi, confermando il fatto che la versione arcade e la versione console del titolo andranno avanti parallelamente e che quindi i nuovi contenuti verranno rilasciati su entrambe le versioni. Questo fa ben sperare che all’interno del gioco possano arrivare non solo guerrieri aggiuntivi, ma anche nuove modalità e archi narrativi per scoprire nuovi dettagli sulla storia. È infatti un peccato constatare che la modalità Campagna sarà davvero breve da affrontare, senza contare che l’assenza di personaggi come Ramza, Cain Ace, che però sono presenti nel titolo, aumenta nel giocatore la curiosità di sapere come avrebbero reagito al conflitto tra Materia e Spiritus.

A chi consigliamo DISSIDIA FINAL FANTASY NT?

Purtroppo DISSIDIA FINAL FANTASY NT sarà uno di quei titoli in grado di spaccare in due il pubblico. Da una parte chi si aspetta di ritrovare gli elementi visti nei precedenti capitoli dello spin-off potrebbe considerare questo nuovo titolo un passo indietro da parte di SQUARE ENIX, dall’altra se si è alla ricerca di un picchiaduro dinamico per mettersi alla prova sfidando avversari online troverà pane per i propri denti, anche se la possibilità di incappare in problemi dovuti ai server instabili renderà frustrante l’esperienza di gioco.

  • Tecnicamente sublime
  • Personaggi caratterizzati divinamente
  • Un passo avanti per il gameplay…

  • …Ma tre indietro per i contenuti
  • Server spesso frustranti
  • Trama troppo abbozzata
DISSIDIA FINAL FANTASY NT
3.7

Tutto fumo e poco arrosto

Da storico fan della saga è stato un vero dispiacere rimanere deluso dai pochi contenuti presenti in DISSIDIA FINAL FANTASY NT. Certo, sapevo bene che si trattava della versione console di un titolo arcade ma dentro di me c’era una piccola speranza che non venisse trascurato troppo l’aspetto narrativo ben presente nei precedenti capitoli dello spin-off. Dalla collaborazione tra SQUARE ENIX e KOEI TECMO GAMES è nato sì un bel picchiaduro, con dei personaggi ben realizzati ed estremamente vari, ma andando a perdere tutta una serie di fattori che per la saga DISSIDIA erano secondo me fondamentali. Ma il vero problema è che persino la modalità che dovrebbe mandare avanti tutto il gioco, il competitivo online, ha delle pesanti carenze nella stabilità dei server. Spero vivamente che questi possano essere risolti e che in futuro la software house rilasci, tra i contenuti aggiuntivi già anticipati, anche dei nuovi archi narrativi non dimenticando di ciò che fa grande un FINAL FANTASY, la sua storia.

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Raro esemplare di panda sardo cresciuto a bambù e JRPG. Soffre di sindrome di Stoccolma nei confronti di SQUARE ENIX, ed è disposto a privarsi del sonno pur di spulciare all’inverosimile ogni titolo gli capiti fra le mani.

Akiba Gamers su Twitch

Scopri il palinsesto settimanale