Alternativa ai Joy-Con: recensione degli ii-CON di Under Control

La nostra prova degli ii-CON di Under Control, alternativa ai Joy-Con ufficiali di Nintendo Switch

Alternativa ai Joy-Con: recensione degli ii-CON di Under Control

Dopo più di tre anni di gaming intensivo, anche il migliore dei controller inizierebbe a vacillare. Per questo motivo esistono decine di alternative più o meno economiche ai prodotti ufficiali per console e PC, e Nintendo Switch non fa eccezione. Della coppia di Joy-Con la console ibrida di Nintendo fa sfoggio nella sua configurazione di base: le due piccole evoluzioni dell’ormai vetusto Wiimote sono le compagne perfette sia per chi predilige il gaming da salotto, sia per chi ama invece giocare in modalità portatile. Tuttavia, ancor più dei classici controller, i Joy-Con di Nintendo Swich sono soggetti all’usura (e, perché negarlo, ai difetti di fabbricazione): infilarli e sfilarli dal corpo base della console, utilizzarli come motion control con tutti i rischi del caso, ma soprattutto affidarne uno alle mani di un amico incauto potrebbero ridurne col tempo l’integrità. Vi è mai capitato di infilare il laccetto di sicurezza ufficiale dal verso sbagliato e disperarvi per non riuscire a rimuoverlo senza causare danni? Personalmente no, ma qualcuno l’ha fatto con i miei Joy-Con e vi assicuro di non aver risparmiato le imprecazioni.

Spendere altri 80 € per una coppia aggiuntiva di Joy-Con o per sostituire i propri ormai usurati potrebbe risultare alquanto dispendioso, specie per i genitori che hanno affidato uno Switch ai propri bambini: in loro soccorso giungono le innumerevoli alternative non ufficiali prodotte da svariate compagnie, e in questo ultimo periodo ho avuto il piacere di testarne una. Trattasi degli ii-CON prodotti dai francesi di Under Control, una variante più economica ma decisamente valida delle periferiche Nintendo.

Disponibile in varie colorazioni (quelli che ho avuto modo di provare in queste ultime settimane sono di colore nero), gli ii-CON sono caratterizzati da una silhouette decisamente più ergonomica del prodotto ufficiale, e si adattano meglio alla forma delle mani specie se li utilizziamo in modalità portatile. Agganciati al corpo principale della console (in maniera un po’ meno “liscia” dei Joy-Con Nintendo) risulteranno più stabili e offriranno una presa più comoda e solida. Il materiale è semplice plastica, mentre gli analogici concavi sono ricoperti da uno strato di gomma che ne favorisce l’utilizzo. Pur rinunciando alla croce direzionale come nella variante ufficiale, gli ii-CON presentano ciascuno quattro pulsanti dalla forma ovalizzata che in qualche modo ne facilitano l’utilizzo come D-Pad, tuttavia la pressione induce ancora quel “click” dei controller ufficiali assente invece sui comandi di Nintendo Switch Lite. Anche i grilletti dorsali risultano di ottima fattura e non vi faranno di certo rimpiangere quelli dei Joy-Con, così come i pulsanti + e di forma ovale, che trovo decisamente più comodi.

I giroscopi e i sensori infrarossi degli ii-CON funzionano alla perfezione su quasi tutti i giochi (prendere la mira con i giroscopi negli sparatutto in prima persona potrebbe risultare problematico), ma la caratteristica di cui ero maggiormente preoccupato era la presenza di un surrogato dell’HD Rumble. Più della semplice vibrazione a intensità fissa, questi controller compatibili cercano di riprodurre nel migliore dei modi il brevetto Nintendo, non raggiungendone tuttavia la medesima qualità: si tratta di uno dei principali difetti di questi Joy-Con di terze parti, ma nulla di eccessivamente rilevante a meno che non cerchiate un’alternativa per giocare a titoli che richiedono espressamente l’HD Rumble come 1-2-Switch (con il quale, però, sono riuscito tranquillamente a giocare nonostante la “sensibilità” minore).

Alternativa ai Joy-Con: recensione degli ii-CON di Under Control

Gli ii-CON di Under Control possono essere sincronizzati semplicemente agganciandoli al corpo principale della console, tuttavia il maggiore difetto sta proprio nel fatto che non basterà collegarli a Nintendo Switch per poterli caricare. Ciascuno dei due ii-CON presenta infatti un’uscita micro USB alla quale dovremo collegare un apposito cavetto di ricarica, che potremo infilare in una delle porte presenti sulla Dock della console o all’alimentatore del nostro cellulare. Ahimè, nella confezione è presente un solo cavetto: avrei preferito su tutte la possibilità di caricarli come i Joy-Con standard, ma in alternativa Under Control poteva fornirci di un cavo USB con una doppia uscita, in modo da riuscire a caricare i controller contemporaneamente. C’è da dire però che la batteria è piuttosto duratura e non avrete molto spesso la necessità di ricaricarli, a meno che non ne facciate un uso parecchio intensivo. Gli ii-CON infine non potranno leggere gli amiibo perché non presentano un sensore NFC e non possono essere agganciati al Joy-Con Grip ufficiale di Nintendo proprio a causa della loro forma ergonomica, e al momento non mi pare che ne esista un’alternativa della stessa casa produttrice. I laccetti ufficiali possono essere tranquillamente agganciati ai controller, ma all’interno della confezione sono presenti dei laccetti che è possibile collegare direttamente agli ii-CON senza bisogno di doverli infilare nel carrello destinato altrimenti al docking con la console.

Potete portarvi a casa una coppia di ii-CON per il vostro Nintendo Switch al prezzo scontato di 49,99 € su Levante Computer, che li rende disponibili in tre diverse varianti di colore: neri, bianco-rosso e bianco-fucsia (che richiamano Toad e Toadette) e in versione camo.

Utilizza il codice sconto AKBUCT per acquistare gli ii-CON Under Control usufruendo delle spedizioni gratuite su Levante Computer.

  • Rapporto qualità prezzo interessante
  • Impugnatura migliore dei Joy-Con ufficiali
  • Analogici più comodi da utilizzare
  • Colorazioni accattivanti e diverse da quelle ufficiali

  • Il surrogato di HD Rumble non convince appieno
  • I giroscopi risultano poco precisi con alcuni giochi
  • Bisogna caricarli separatamente dalla console
  • È presente un solo cavetto di ricarica

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Alessandro Semeraro
Trent’anni passati a inseguire il sogno giapponese, fra un episodio di Gundam e un match a Street Fighter II. Adora giocare su console e nelle sale giochi di Ikebukuro che ormai, per quanto lontana, considera una seconda casa.

2 commenti

  1. Avatar

    Bonjour, avez vous essayé sur android, windows ? Les joy con ii x2 sont compatible avec android, ios et windows ? Merci d’avance

    Rispondi
    • Alessandro Semeraro

      Hello matthieu (sorry, but I can’t speak french). I don’t know because I didn’t make any test on Android. I will try and let you know!

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

ilCirox Channel - Memes, offerte e games