DEMON SLAYER: il film conquista il titolo di pellicola nipponica più redditizia di sempre nel mondo

DEMON SLAYER The Movie: Mugen Train

Dopo il grandissimo successo del lungometraggio animato DEMON SLAYER The Movie: Mugen Train in Giappone, l’avventura cinematografica di Tanjiro e compagni ha iniziato pian piano a debuttare anche in altri territori, finendo per spodestare La città incantata dello Studio Ghibli come film nipponico più redditizio di sempre in tutto il mondo.

La pellicola è arrivata nella Corea del Sud il 27 gennaio, dove si è classificato al terzo posto ai botteghini, ma ha ottenuto ottimi responsi e ricavato cifre da capogiro anche a Taiwan, Thailandia, Hong Kong, Singapore e Vietnam.

Solo da questi territori asiatici, Mugen Train ha ricavato ben 399 milioni di dollari statunitensi, sorpassando i 383 milioni de La città incantata.

In Italia siamo ancora in attesa di DEMON SLAYER The Movie: Mugen Train, annunciato da Dynit a ottobre 2020, senza però comunicare una finestra di lancio o un metodo di rilascio. Arriverà nei cinema? In una delle tante piattaforme come VVVVID, Netflix o Prime Video? Lo scopriremo solo vivendo.

Fonte: Variety, Mainichi Shimbun via Anime News Network

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Roberto Fuccini
Prestigiatore, ballerino di break dance, produttore cinematografico, fondatore di Akiba Gamers: un curriculum da fare invidia a Johnny Sins, ma che non regge il confronto con la sua smodata passione per i giochi d’importazione e per i tegolini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*