FINAL FANTASY XV: profilo dei personaggi e intervista a Tetsuya Nomura

final fantasy xv cover

Il magazine nipponico Famitsu di questa settimana diffonde nuove informazioni riguardanti FINAL FANTASY XV, nuovo e attesissimo capitolo della saga più famosa di casa SQUARE. Le nuove informazioni ci permettono di dare un primo sguardo alla storia dei personaggi, seguita da alcuni stralci dell’attuale sviluppo del gioco saltati fuori durante un’intervista da Tetsuya Nomura in persona.

Ecco le persone coinvolte all’interno dello sviluppo di questo nuovo capitolo:

  • Director e Character Designer: Tetsuya Nomura
  • Co-Director: Hajime Tabata
  • Total Visual Director: Takeshi Nozue
  • Compositore: Yoko Shimomura
  • Producer: Shinji Hashimoto

Ma facciamo adesso conoscenza con i personaggi che ci accompagneranno in futuro in questa nuova avventura:

Noctis Lucis Caelum (voce: Tatsuhisa Suzuki) – L’incoronato principe del regno di Lucis. A causa di un incidente capitatogli durante la sua infanzia, Noctis riesce a vedere una “luce” proveniente dal paradiso: la luce che presagisce la morte di una persona. Noctis odia le rigide e severe regole imposte dal regno di Lucis e per questo si atteggia sempre come gli pare e piace, causando spesso problemi a chi gli è vicino. È una persona sicura di sé, ma cosa più importante di tutte, protegge sempre i suoi compagni.

Gladiolus Amicitia (voce: Kenta Miyake) – Il figlio maggiore di casa Amicitia. Rappresenta lo scudo della famiglia reale, talmente fedele e leale da giurare di proteggerli per i tempi a venire. Ha un fisico possente e un tatuaggio raffigurante un raptores sul suo braccio e sul suo petto. È probabilmente la persona più vicina a Noctis, che lo supporta fin dalla sua adolescenza considerandolo come un fratello. Ha un grandissimo rapporto anche con la famiglia reale che lo considerano come un amico giurato. È una persona forte e indossa solamente una giacchetta sopra al petto nudo.

Ignis Scientia (voce: Mamoru Miyano) – Un giovano ragazzo amico di Noctis fin dalla più tenera età. È una persona seria e composta che ha ricevuto un educazione speciale destinata agli adolescenti dotati, per poter poi diventare un giorno il funzionario di Noctis. Indossa sempre gli occhiali, porta i capelli pettinati all’indietro ed è sempre pronto a fornire aiuto e consiglio all’amico Noctis.

Prompto Argentum (voce: Tetsuya Kakihara) – Giovane dongiovanni anch’essi amico di Noctis fin dall’adolescenza, nonostante caratterialmente siano due persone molto diverse. La cosiddetta mela marcia del gruppo, cerca sempre di essere un aiuto essenziale per i suoi amici. Ha folti capelli biondi spettinati e indossa sempre una maglia a mezze maniche, e risulta essere un po’ più basso dell’amico Noctis.

Cor Leonis (voce: Hiroki Touchi) – Testardo ma leale militare che ha giurato fedelta alla patria e al padre di Noctis, Re Regis. È il comandante della guardia d’elite imperiale, talmente forte da essere uno dei tre migliori soldati del regno di Lucis tanto da essere conosciuto in giro come lo Shogun immortale. Al contrario degli altri, non è molto legato a Noctis o ai suoi compagni, ma viaggia ugualmente insieme a loro con il solo scopo di sorvegliarli. Non più giovanissimo, si presenta come una persona di mezza età con dei capelli cortissimi e una faccia abbastanza spaventosa.

Di seguito invece potete trovare i punti salienti dell’intervista rilasciata da Tetsuya Nomura.

  • SQUARE ENIX ha suggerito il cambio di nome da Versus XIII a FINAL FANTASY XV due anni dopo il primo annuncio del gioco, nel 2006.
  • Era possibile che il gioco mantenesse il nome originale, ma a far cambiar loro totalmente idea fu l’uscita di Agito XIII col titolo di Final Fantasy Type-0.
  • La decisione di muovere il progetto su PlayStation 4 e Xbox One è stata presa due anni fa. Prima di allora il titolo era ancora previsto come cross-gen, sulle attuali e sulle prossime console.
  • L’annuncio ufficiale di FFXV era pianificato per il 2012, ma è stato posticipato per varie ragioni. Tra queste, il ciclo vitale delle attuali console.
  • Nomura aveva effettuato diversi esperimenti sulle console attuali, spingendo al massimo il loro hardware. Il passaggio alla next-gen è stato suggerito dalla compagnia.
  • C’erano un sacco di cose che Nomura ha voluto fossero fatte, come per esempio che il gioco fosse un tutt’uno, che gli ambienti non fossero mai spezzati, così come la presenza reale dei nemici sulla mappa di gioco, e ciò ha inciso molto sulla scelta dell’hardware. Il passaggio alla next-gen è stato quasi naturale.
  • Inizialmente l’idea di Nomura era quella di creare questo nuovo titolo totalmente in prima persona, rendendo Noctis l’unico personaggio giocabile e sbarazzandosi completamente dell’UI, ma tutto questo avrebbe tolto al titolo quello che ha caratterizzato la saga di Final Fantasy fino a oggi.
  • Come al solito, il giocatore dovrà gestire i tre personaggi del party con la possibilità di cambiarli in qualsiasi momento voglia e cooperare con loro. Nonostante i personaggi che affronteranno questa avventura saranno in cinque, il party sembra sia comunque limitato sempre a tre persone.
  • Grazie agli hardware di nuova generazione è stato possibile includere la distruzione di svariate cose, il teletrasporto ad alta quota e i cambi di mappa.
  • FINAL FANTASY XV è stato sviluppato attraverso un hardware basato su DirectX 11 (come Kingdom Hearts III). Nonostante sia l’approccio contrario che gli sviluppatori hanno usato fin ora, sarà quello a cui punteranno in futuro.
  • Non c’è differenza tra i supporti che sfrutteranno PlayStation 4 e Xbox One in quanto sfrutteranno entrambe i Blu-ray, ma l’aspetto finale dipenderà da quanto le nuove console possano essere simili all’hardware utilizzato per lo sviluppo, quindi non è possibile ancora sapere se quello visto fin ora differirà dal gioco che avremo in mano.
  • È stata presa in considerazione anche un’eventuale versione PC, ma c’è la consapevolezza che per giocare al titolo a pieno delle sue potenzialità sarà necessario un impianto abbastanza costoso. Non è stata negata la possibilità di creare tale versione, ma per vedere questo porting la domanda dovrà essere molto alta.
  • Il livello di Noctis nel trailer mostrato all’E3 2013 è abbastanza alto, grazie a questo siamo stati in grado di mostrare e usare le molte armi in suo possesso e usare il teletrasporto liberamente visto che non sarà possibile utilizzare queste cose all’inizio del gioco.
  • Molte delle azioni che potremo fare all’interno del gioco sono intuitive, i compagni del party aiuteranno il giocatore anche con attacchi cooperativi oltre che alle azioni autonome.
  • In FINAL FANTASY XV avremo la possibilità di correre liberamente ovunque vogliamo, cavalcare alcuni mostri e scegliere di attaccare alcune parti ben precise dei loro corpi.
  • Ci saranno situazioni in cui dovremo agire velocemente e boss battle come quella con Leviathan vista nel trailer, dove il boss, dopo aver scagliato un potente tornado d’acqua, costringerà il giocatore a dover saltare di edificio in edificio mentre questi stanno crollando.
  • La sensazione di velocità è importante durante le battaglie, il giocatore avrà pieno controllo di quello che sta succedendo all’interno del gioco, ma eventuali spettatori potranno perdersi e non capire cosa stia succedendo.
  • Un po’ più problematici sono i movimenti dei personaggi di gioco. Nomura afferma che nonostante non sia poi così complicato renderli realistici, sorgono problemi che richiedono di dover ribilanciare costantemente il gioco in modo da farlo tornare realistico e poterlo giocare tranquillamente.

Fonte: Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Roberto Fuccini
Prestigiatore, ballerino di break dance, produttore cinematografico, fondatore di Akiba Gamers: un curriculum da fare invidia a Johnny Sins, ma che non regge il confronto con la sua smodata passione per i giochi d’importazione e per i tegolini.
ilCirox Channel - Memes, offerte e games