Figurama Collectors: tutte le novità dal Figurama Festival di Akihabara

Figurama Collectors: tutte le novità dal Figurama Festival di Akihabara

Questo weekend si è tenuto ad Akihabara, Giappone, il primo appuntamento con il Figurama Festival, evento interamente dedicato al produttore di statue da collezione Figurama Collectors. Come riportato in precedenza, per questa importante data erano pianificati:

  • Reveal di varie statue
  • Annunci di nuove licenze
  • Giveaway
  • E tante altre sorprese!

E a conti fatti, arrivati praticamente agli sgoccioli, cosa è stato presentato? Eccovi un esaustivo reportage!

Partiamo innanzitutto con i prototipi per i progetti già annunciati, dove oltre ad aver ammirato la Teresa vs. Priscilla Elite Exclusive Statue in forma completa e colorata (di cui vi abbiamo già parlato in separata sede), abbiamo potuto vedere una versione aggiornata della Ban VS King Elite Fandom Statue, e dato uno sguardo alla statua dedicata ad Hyakkimaru & Dororo.

Ban VS King Elite Fandom Statue

Hyakkimaru & Dororo

A queste si sono affiancati anche gli annunci di due nuove linee di statue. La prima di queste è la Elite Solo, che come nome indica si dedicherà principalmente a riprodurre e dare rilievo a un solo personaggio, e che inizierà la sua produzione con la Blame! Killy Elite Solo Statue (di cui vi abbiamo già parlato in separata sede). La seconda invece è la Elite FigumiZ, sempre in scala 1/6 e sempre ricca di dettagli, ma con un ingombro decisamente ridotto, che inizierà la sua produzione con la Dorohedoro: Caiman & Nikaido Elite FigumiZ.

Dorohedoro: Caiman & Nikaido Elite FigumiZ

Si parla anche di produzioni future, con annunci di nuove licenze dedicate a tre grandissime serie:

  • Yu Yu Hakusho
  • Shaman King
  • Black Lagoon

Con queste premesse, ne vedremo senza dubbio delle belle. E noi non vediamo l’ora!

Fonte: Figurama Collectors

Prestigiatore, ballerino di break dance, produttore cinematografico, fondatore di Akiba Gamers: un curriculum da fare invidia a Johnny Sins, ma che non regge il confronto con la sua smodata passione per i giochi d’importazione e per i tegolini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.