Triton: in arrivo il primo volume del manga di Osamu Tezuka inedito in Italia

Triton

J-POP Manga annuncia che da oggi è disponibile il primo volume di Triton, manga di Osamu Tezuka fino ad oggi inedito in Italia. Parte della Osamushi Collection, il volume sarà disponibile all’acquisto in tutte le fumetterie, le librerie e gli store online al prezzo di lancio di 16,00 €. Scopriamo assieme ulteriori dettagli grazie al comunicato stampa rilasciato dalla casa editrice.

Il 2021 all’insegna delle grandi collection: J-POP Manga presenta Triton

Dal 20 gennaio arriva in libreria un nuovo volume della Osamushi Collection, finora inedito in Italia ma celebre per l’anime del 1982, conosciuto in Italia come Toriton: con Triton 1 il Dio del Manga regala ai lettori un altro indimenticabile eroe.

“Da tempo immemore, esistono molte leggende riguardanti il mare… Storie mitologiche che raccontano di questo mondo stupendo, ma che sa essere anche spaventoso e misterioso… avventure epiche che suscitano in noi innumerevoli fantasie. Sirene, spiriti acquatici e civiltà sottomarine… visioni scolpite nell’immaginario dei popoli da migliaia di anni. Questa storia narra le gesta di due esseri umani, uno cresciuto in mare, e uno nato sulla terraferma…”

Rimasta fino a oggi inedita in Italia, quest’opera del Dio del Manga regala ai lettori un altro degli indimenticabili eroi creati di Osamu Tezuka: Triton, ultimo esponente di una famiglia di esseri marini sterminata dal dio del mare Poseidone. In cerca di vendetta, Triton attraverserà tutti gli oceani rendendosi conto della complessità della convivenza tra creature acquatiche ed esseri umani, arrivando anche a stringere un’alleanza con il suo eterno nemico pur di fermare una minaccia più grande.

Questa è una storia a cui va stretta la definizione di “manga per ragazzi” e in cui Tezuka, ormai maestro del ritmo e dei registri narrativi, infonde azione, conflitti fantastici e componenti più profonde e adulte in due volumi da leggere tutti d’un fiato.

«Sono gli stessi anni de La Grande Avventura di Astro Boy (1969-71) quando nasce Triton.» Scrive Jacopo Costa Buranelli, Literary Director di J-POP Manga: «Sono gli anni dei manga per il giornale Sankei, un quotidiano… e infatti dopo Astro comparve Triton con una pagina nuova pubblicata ogni giorno. Ma a discapito del nome, Triton non è un lavoro storico o uno shonen di mitologia. Si tratta ancora una volta di un personaggio trasversale nell’opera di Osamushi che ne fa una saga po’ uno “spokon” (manga sportivo) sul nuoto e i tuffi, un po’ un manga action con arti marziali e combattimenti, un po’ ecologista e con forti tratti di denuncia sociale. Triton è la storia di un bambino abbandonato che viene dal mare in cerca di una sua identità, fisica, culturale e affettiva. Da qui deriva tutta la sua popolarità, tale da farlo diventare anch’esso protagonista di una serie animata.»

Della Osamushi collection già disponibili Ludwig B, Neo Faust, I Tre Adolf 1, 2; Shinsengumi; Kirihito 1,2,3; Ayako 1,2; Mw 1,2; I.l – La ragazza dai mille volti; Barbara; Melmo – I bonbon magici di Lilly; Il mondo in una bottiglia; Delitto e castigo; Don Dracula 1,2, Unico, Ambassador Magma, Cavie Umane, Kimba 1,2; La Fenice 1,2,3,4,5,6, 7; Kaos 1,2;I l Mondo in una bottiglia, Mela Meccanica, Il Bisturi e la spada 1,2,3,4,5; La principessa Zaffiro 1,2,3; La Principessa Zaffiro – I Cavalieri Gemelli, Osamu Tezuka – Una vita a fumetti 1,2,3,4: La grande avventura di Astroboy.

Triton 1 – Osamushi Collection
Di Osamu Tezuka
2 vol. € 16,00

Fonte: J-POP Manga

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Raro esemplare di panda sardo cresciuto a bambù e JRPG. Soffre di sindrome di Stoccolma nei confronti di SQUARE ENIX, ed è disposto a privarsi del sonno pur di spulciare all’inverosimile ogni titolo gli capiti fra le mani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*