Fate/Grand Order non sarà più disponibile su QooApp

Fate/Grand Order

Con un annuncio shock, il team di QooApp ha rivelato che il giocatissimo titolo mobile Fate/Grand Order (e mobage derivati) non solo non sarà più disponibile sulla sua piattaforma, ma non sarà neanche più possibile effettuare i futuri aggiornamenti.

Questo provvedimento è stato preso per via di un cambio di strategia voluta dal publisher occidentale, e ha effetto immediato: sebbene le pagine del gioco siano ancora presenti all’interno dell’applicazione, sia quella giapponese che quella della versione localizzata rimandano solo ai rispettivi store mobile in cui è possibile scaricarli.

Che ripercussione avrà tutto questo su di noi? Tra i territori in cui Fate/Grand Order è stato rilasciato purtroppo non c’è l’Europa, per cui tutti i giocatori europei che erano soliti aggiornare la propria applicazione in modo facilissimo grazie a QooApp si ritroveranno impossibilitati a farlo, ritrovandosi così nel proprio dispositivo mobile una app inutilizzabile.

C’è anche da dire che QooApp non è l’unico servizio online che offre la possibilità di scaricare e aggiornare applicazioni di varie regioni del mondo non disponibili in altri territori in forma diretta, ma si trattava forse del più conosciuto, affidabile e intuitivo, e in tantissimi utenti non pratici dell’installazione o aggiornamento delle APK potrebbero ritrovarsi un po’ arresi.

Non sappiamo se le altre piattaforme che permettono di scaricare applicazioni di altri territori permetteranno ancora di aggiornare Fate/Grand Order o se, allo stesso modo, anche questi elimineranno l’applicazione. Quello che sappiamo è che il gioco ha una forte fanbase anche in Europa e in altri territori non inclusi nel rilascio del gioco, e non sappiamo quanto la loro esclusione possa risultare in perdite per il publisher.

Che sia finalmente in programma il rilascio del gioco anche nel nostro territorio? Noi speriamo di sì, ma in tal caso ci auguriamo che il transfer sia compatibile, in modo da non far perdere eventuali account in cui i giocatori possono averci speso una fortuna.

Fonte: QooApp via Siliconera

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Prestigiatore, ballerino di break dance, produttore cinematografico, fondatore di Akiba Gamers: un curriculum da fare invidia a Johnny Sins, ma che non regge il confronto con la sua smodata passione per i giochi d’importazione e per i tegolini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*