The Legend of Heroes: Trails of Cold Steel III, 5 minuti di gameplay

The Legend of Heroes: Trails of Cold Steel III

L’ultimo episodio di Game Maniax, un programma a tema videoludico trasmesso su Animax in Giappone, ha mostrato cinque minuti inediti di gameplay per The Legend of Heroes: Trails of Cold Steel III, capitolo conclusivo della trilogia di Falcom in arrivo su PlayStation 4 il prossimo 28 settembre.

Il programma ha mostrato che Tio Plato, un personaggio di cui vi abbiamo già parlato nelle news precedenti, si unirà al party ad un certo punto della storia e diverrà giocabile. Buona visione!

The Legend of Heroes: Trails of Cold Steel III – Gameplay

The Legend of Heroes: Trails of Cold Steel III – Prologo

“Voi, voi ragazzi camminate guardando sempre avanti…”

“Credeteci ardentemente, guardate avanti risoluti…”

Queste parole determinarono il loro essere risoluti e la loro perseveranza.

Calendario Septiano, 1206, prossimi all’estate, un anno e mezzo dopo la guerra civile. L’Impero Ereboniano, che ha conquistato la più grande città commerciale, Crossbell City, e pochi mesi dopo anche lo stato di Nord Ambria, ha significativamente sorpassato il suo rivale, la Repubblica di Calvard, divenendo di fatto la più grande nazione del continente.

D’altro canto, la centralizzazione del potere da parte dell’impero e l’unificazione del sistema di tasse per le aree dominate dai nobili hanno accelerato l’indebolimento del continente. Nuovi problemi sono sorti. Nel frattempo, la società segreta Ouroboros, che ha manovrato di nascosto le sorti della guerra civile, ha rotto il silenzio e ha cominciato ad attivarsi per inserirsi fra gli affari dei Corpi Jager e della Repubblica.

Nello stesso tempo, un uomo dai capelli neri è arrivato nel sobborgo imperiale di Reaves. Il suo nome è Rean Schwarzer, il “cavaliere pallido”. Da studente, fu il “giovane eroe” che contribuì a far terminare la guerra civile guidando il guerriero pallido, Valimar, e che ricoprì anche un ruolo importante nella Guerra sul fronte di Crossbell e nella Guerra del Nord. Si è diplomato a febbraio nella prestigiosa Accademia Militare di Thors, ma ha scelto il cammino dell’istruttore prendendo cattedra nella II Divisione dell’Accademia Militare di Reaves.

Diversamente dalla sede principale, divenuta a tutti gli effetti un’accademia militare dopo l’intervento del principe ereditario, la II Divisione accetta nobili, ragazzi problematici, stranieri e così via. Il direttore ha ricoperto il ruolo di comandante della vecchia Nobile Alleanza. Fra le tre classi che compongono la scuola, ve n’è una chiamata VII Classe, Divisione Compiti Speciali – una classe speciale composta da pochi membri di cui Rean è l’istruttore.

Fonte: Game Maniax via Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Alessandro Semeraro
Trent’anni passati a inseguire il sogno giapponese, fra un episodio di Gundam e un match a Street Fighter II. Adora giocare su console e nelle sale giochi di Ikebukuro che ormai, per quanto lontana, considera una seconda casa.
ilCirox Channel - Memes, offerte e games