Super Robot Wars 30: demo disponibile su PS4 e Switch in Giappone e Asia

Super Robot Wars 30 Sakura Wars

Il PlayStation Store e l’eShop giapponesi e asiatici hanno da poco accolto la versione demo di Super Robot Wars 30, new-entry dell’ambiziosa serie crossover a tema mecha di BANDAI NAMCO Entertainment, che come nome indica vuole celebrare il trentesimo anniversario del franchise.

Vedremo arrivare anche noi occidentali questa demo? Non sappiamo al momento se una versione PC di questa demo verrà rilasciata per noi occidentali, ma dal momento che il gioco completo nel nostro territorio non verrà rilasciato in versione console, è altamente improbabile che la versione di prova da noi ci giunga in versione console. Sarebbe un controsenso…

Durante il corso di una recente presentazione, BANDAI NAMCO ha colto l’occasione per rivelare i contenuti primo contenuto scaricabile, che renderà disponibili nel gioco alcune serie non presenti dal principio:

  • Mobile Suit Gundam: Char’s Counterattack – Beltorchika’s Children
  • Sakura Wars (serie)
  • Super Electromagnetic Machine Voltes V
  • Super Robot Wars OG (serie)

 

Avete letto bene! Dopo anni di discussioni finalmente la serie Sakura Wars fa il suo debutto in un Super Robot Wars per console, ed è bello che lo faccia proprio con questo titolo celebrativo.

Super Robot Wars 30 è in arrivo da questo 28 ottobre su PC via Steam, mentre in Giappone e territori asiatici verrà rilasciato su PlayStation 4 e Nintendo Switch. Se siete interessati ad ammirare il video della recente presentazione, potete trovarlo qui sotto!

Fonte: BANDAI NAMCO Entertainment via Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Prestigiatore, ballerino di break dance, produttore cinematografico, fondatore di Akiba Gamers: un curriculum da fare invidia a Johnny Sins, ma che non regge il confronto con la sua smodata passione per i giochi d’importazione e per i tegolini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.