Nintendo Switch: ben venti titoli nipponici in sviluppo usano l’Unreal Engine 4

Nintendo Switch / Defoliation / Toki

Nel corso di una recente intervista, Takayuki Kawasaki, rappresentante di Epic Games Japan, comunica che ben venti titoli attualmente in sviluppo in Giappone per Nintendo Switch usano l’Unreal Engine 4.

Al lancio della console, afferma Kawasaki, non c’è stato alcun titolo che lo sfruttasse, ma più andiamo avanti e più inizieranno a uscire. A marzo infatti, Snake Pass ha aperto le danze, e dal Nintendo Direct di annuncio sappiamo che anche il nuovo Shin Megami Tensei lo userà. Attualmente in Giappone sono una ventina i titoli in sviluppo che usano l’Unreal Engine 4, il cui annuncio ufficiale potrebbe arrivare da un momento all’altro, e questi sono tutti destinati a Switch.

Per il momento, facendo fede a quelli già annunciati, sappiamo che lo userà non solo l’appena citato Shin Megami Tensei, ma che lo faranno anche Bloodstained: Ritual of the Night e presumibilmente DRAGON QUEST XI (la versione Switch non è ancora stata mostrata, per cui al momento non è possibile sapere se sarà basata sulla versione PlayStation 4, e quindi sfrutterà l’UE4, o su quella 3DS).

Adesso, solo il tempo potrà dirci quali saranno gli altri titoli.

Fonte: Epic Games Japan via Gematsu

Prestigiatore, ballerino di break dance, produttore cinematografico, fondatore di Akiba Gamers: un curriculum da fare invidia a Johnny Sins, ma che non regge il confronto con la sua smodata passione per i giochi d’importazione e per i tegolini.