Persona 5 Strikers provato in anteprima: le nostre prime impressioni

Scoprite con noi le nostre prime impressioni su Persona 5 Strikers, attesissimo titolo in arrivo su PlayStation 4, Nintendo Switch e PC

Persona 5 Strikers provato in anteprima: le nostre prime impressioni

Manca poco più di un mese all’uscita occidentale di Persona 5 Strikers, attesissimo seguito delle avventure dei Ladri Fantasma di Cuori nato dalla collaborazione tra ATLUS e lo studio Omega Force. A differenza dell’originale infatti verranno messi da parte i combattimenti a turni in favore di frenetiche battaglie hack’n’slash in cui potremo affrontare orde di potentissimi nemici. Grazie a Koch Media, abbiamo avuto modo di provare in anteprima il titolo e di avventurarci nelle sue prime fasi per scoprire cosa ci aspetta in questo seguito.

Le prime ore di gioco ci permetteranno di prendere confidenza con il nuovo stile di combattimento e getteranno le basi per la nuova avventura dei Ladri Fantasma, che li vedrà viaggiare per il Giappone alla ricerca della causa di nuove anomalie del Metaverso. Ambientato sei mesi dopo la fine di Persona 5, la prima porzione della storia si svolgerà proprio a Shibuya e ci farà rivisitare alcune delle iconiche ambientazioni presenti nel gioco originale.

Dopo aver girato in lungo e in largo tra Shibuya e Metaverso, noi di Akiba Gamers abbiamo deciso di realizzare per voi lettori una piccola anteprima di ciò che ci aspetta in Persona 5 Strikers. Sarà riuscito questo piccolo assaggio del titolo a caricarci di hype prima del lancio? Scopritelo assieme a noi!

Persona 5 Strikers

All’inizio della nostra avventura in Persona 5 Strikers una delle novità che ci ha stupito maggiormente è la presenza delle Prigioni, una versione del Metaverso un po’ differente rispetto ai Palazzi del capitolo originale. Con il passaggio da un sistema di combattimento a turni ad uno stile più dinamico e frenetico, anche l’esplorazione ha subito un notevole cambiamento. Non solo le aree di gioco saranno estremamente più vaste rispetto a quelle viste in passato, ma queste si svilupperanno in verticale e su più livelli rendendo così l’esplorazione più variegata e divertente. Le aree di gioco svolgeranno un compito importante anche in battaglia, grazie alla presenza di interazioni ambientali che ci permetteranno di capovolgere l’esito di uno scontro.

Ed è proprio il sistema di combattimento il protagonista della nostra prova. La perfetta sinergia tra le due software house è infatti visibile fin dalle prime ore di gioco: Omega Force è infatti riuscita a creare un battle system capace di rispettare la natura del franchise ATLUS. Nonostante il passaggio all’azione, infatti, sono state integrate alla perfezione alcune caratteristiche chiave della serie, come ad esempio l’utilizzo delle Personae. Non solo esse saranno parte integrante delle combo dei protagonisti, ma potremo persino avere un approccio più strategico in battaglia fermando il tempo per utilizzare le loro abilità.

Tra gli altri aspetti positivi della nostra prova di Persona 5 Strikers non possiamo non citare il comparto tecnico. Non solo ci troviamo di fronte ad una direzione artistica del tutto simile all’originale, ma il passaggio ad uno stile di combattimento dinamico non ha impattato la qualità tecnica del gioco. Il titolo ci permetterà di scegliere se dare priorità a frame rate o alla qualità grafica, e anche scegliendo quest’ultima opzione durante la nostra prova su PlayStation 4 non abbiamo mai avuto alcun problema riguardante la fluidità del gioco.

Menzione d’onore al comparto sonoro non solo per il ritorno dei doppiatori originali, ma soprattutto per la colonna sonora di altissima qualità. Per quanto la nostra prova sia solo delle prime fasi del gioco, narrativamente il titolo è riuscito a stupirci parecchio. L’espediente narrativo scelto dalla software house infatti fa sì che non ci sia un distacco profondo con l’avventura originale dei Ladri Fantasma, ampliando il senso di continuità di questo seguito e trasportandoci in aree a noi già familiari in cui potremo incontrare nuovamente alcuni dei personaggi più amati del quinto capitolo del franchise.

Unisciti ai Ladri Fantasma e lotta contro la corruzione che sta invadendo le città del Giappone. Quando si sviluppa una realtà distorta, una vacanza estiva con gli amici prende una svolta imprevista. Svela la verità e riscatta i cuori delle persone imprigionate nel centro della crisi! Entra nell’affascinante mondo di Persona con una storia inedita. Controlla la squadra in modo dinamico nei combattimenti esplosivi. Combatti per tutto il Giappone in un epico viaggio in auto.

Prenota Persona 5 Strikers per PlayStation 4 o Nintendo Switch da Levante Computer al prezzo di scontato 49,90 €. Uscita prevista per il 23 febbraio 2021.

Per il momento la prova di Persona 5 Strikers è ampiamente superata. Non solo la collaborazione tra le due software house risulta estremamente intrigante a livello di gameplay, grazie ad un sistema di combattimento dinamico che allo stesso tempo riesce a mantenere saldi alcuni degli elementi cardine del franchise, ma persino dal punto di vista narrativo ci troviamo di fronte ad un capitolo di tutto rispetto che fungerà da vero e proprio seguito per l’avventura originale dei Ladri Fantasma. Se qualitativamente si manterrà allo stesso livello delle prime ore di gioco, possiamo aspettarci si tratti di un nuovo capolavoro targato ATLUS.

Persona 5 Strikers

In definitiva l’hype per Persona 5 Strikers al momento è alle stelle, e sarà davvero difficile aspettare il prossimo 23 febbraio, data in cui il titolo verrà rilasciato su PlayStation 4, Nintendo Switch e PC. In redazione non vediamo l’ora di scoprire cosa ci attende nella nuova avventura di Joker e compagni. E voi? Attendente impazientemente questo titolo? Fatecelo sapere nei commenti!

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Federico Schirru
Raro esemplare di panda sardo cresciuto a bambù e JRPG. Soffre di sindrome di Stoccolma nei confronti di SQUARE ENIX, ed è disposto a privarsi del sonno pur di spulciare all’inverosimile ogni titolo gli capiti fra le mani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*