Persona 5: The Royal, secondo episodio del Morgana’s Report

persona 5 the royal 17

Il web accoglie oggi un nuovo video targato ATLUS, per  la precisione il secondo Morgana’s Report dedicato a Persona 5: The Royal per PlayStation 4, titolo atteso in Giappone dal 31 ottobre e in Occidente nel corso del 2020.

Vediamo un po’ quali sono i punti principali introdotti in questo filmato:

  • L’ Arcana di Kasumi Yoshizawa è “Speranza”, rappresentata dalla carta “La Foi”.
  • Il gioco presenterà una modalità galleria, dove riguardare video e scene evento. Maggiori informazioni verranno rivelate in seguito.
  • Saranno presenti nuovi elementi dedicati a Goro Akechi .
  • Morgana ha diffuso una foto di Haru nei suoi vestiti di tutti i giorni.
  • Kyouma, la nuova tipologia di nemico che troveremo nei dungeon, sarà davvero molto forte. Sconfiggerlo garantirò oggetti rari.
  • All’interno dei Palace troveremo oggetti chiamati “Ishi”. Raccogliendoli, saremo in grado di trasformarli in accessori dotati di potenti skill.
  • Le azioni con Corda sono state aggiunte all’esplorazione. Grazie a queste, sarà possibile saltare da un punto distante a un altro, o agganciare nemici lontani e catapultarci verso di loro per iniziare il combattimento con il vantaggio.
  • Nuovi elementi per le battaglie sono stati aggiunti. La possibilità di personalizzazione delle armi da fuoco è stata incrementata. Inoltre, i proiettili si riempiranno dopo una battaglia.

Assieme al secondo Morgana’s Report, è arrivato anche un secondo filmato denominato Palace & Battle. Potete ammirarli entrambi qui sotto.

Morgana’s Report #2

Palace & Battle

Fonte: ATLUS via Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Prestigiatore, ballerino di break dance, produttore cinematografico, fondatore di Akiba Gamers: un curriculum da fare invidia a Johnny Sins, ma che non regge il confronto con la sua smodata passione per i giochi d’importazione e per i tegolini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*