Splatoon 2: rivelata la data di uscita

Splatoon 2

Come mostrato nel Nintendo Direct della scorsa notte, Splatoon 2 arriverà in tutto il mondo su Nintendo Switch il prossimo 21 luglio. Nel corso della trasmissione è stata presentata una nuova modalità chiamata Salmon Run, nella quale quttro Inkling dovranno cooperare per salvare le uova di salmone dai temibili Salmonoidi. Di seguito trovate immagini e video che ce la mostrano in azione.

Splatoon 2 – Video e immagini dal Nintendo Direct

Salmon Run, una nuova modalità co-op per quattro giocatori**, farà il suo debutto in Splatoon 2. Alleandosi con gli amici, i giocatori possono affrontare la nuova specie dei Salmonoidi, che secondo le ricerche dello Squid Research Lab potrebbero essere ancora più letali degli Octariani! Quando i giocatori cadono sul campo di battaglia nella modalità co-op, gli amici possono resuscitarli imbrattandoli di inchiostro. Splatoon 2 sarà disponibile solo su Nintendo Switch dal 21 luglio. Inoltre, lo stesso giorno arriveranno nei negozi anche tre nuove statuette amiibo ispirate al gioco, con nuove versioni del Ragazzo e della Ragazza Inkling e del Calamaro Inkling. Usando questi amiibo (oltre agli amiibo di Splatoon già in commercio), sarà possibile far comparire nel gioco il personaggio che ritraggono. Se i giocatori fanno amicizia con un personaggio amiibo, questo si ricorderà le loro preferenze riguardo al look, le armi e le impostazioni di gioco. È molto utile quando si combatte a casa di un amico! Questi amiibo permettono anche di ottenere equipaggiamento speciale nel gioco.

Fonte: Nintendo

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Trent’anni passati a inseguire il sogno giapponese, fra un episodio di Gundam e un match a Street Fighter II. Adora giocare su console e nelle sale giochi di Ikebukuro che ormai, per quanto lontana, considera una seconda casa.