EVANGELION: una gigantesca Lancia di Longinus appare presso la Tokyo Skytree

EVANGELION: una gigantesca Lancia di Longinus appare al Tokyo Skytree

Marzo 2021 verrà ricordato come il mese di Neon Genesis Evangelion, dato che finalmente, dopo tanti posticipi, stati di emergenza, e chi più ne ha più ne metta, la pellicola finale EVANGELION: 3.0+1.0 THRICE UPON A TIME dello Studio Khara è finalmente riuscita ad approdare nei cinema giapponesi.

Ovviamente non possono mancare le varie mosse promozionali sparse per tutto il territorio, ma quella sicuramente più d’impatto e degna di nota è l’enorme Lancia di Longinus è apparsa in prossimità dell’iconica Tokyo Skytree di Sumida.

Infatti, dallo scorso dicembre si sta tenendo l’Evangelion Tokyo Skytree Project, appuntamento atto a promuovere la pellicola che, al momento di inizio evento, era ancora riportata in uscita a gennaio 2021. Ma poi è giunta tutta la serie di posticipi…

L’Evangelion Tokyo Skytree Project durerà infatti fino al 31 maggio, e ora che finalmente EVANGELION: 3.0+1.0 è a piede libero, le promozioni della pallicola sono finalmente ripartite con questa spettacolare Lancia di Longinus. Ma non è tutto!

Oltre alla lancia, e al classico allestimento a tema Evangelion proposto nella parte più alta della Tokyo Skytree, la torre stessa inizierà a illuminarsi il 19, 20 e 21 marzo con i colori dell’Unit-01, 00, 02, Mark.06, e Unit-08.

Sebbene per ammirare tutto quello che verrà proposto sulla parte interna della Skytree è necessario acquistare un apposito biglietto, la Lancia di Longinus e lo spettacolo di illuminazione sono visibili da tutti in quanto all’esterno.

Fonte: PR Times via SoraNews24

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Roberto Fuccini
Prestigiatore, ballerino di break dance, produttore cinematografico, fondatore di Akiba Gamers: un curriculum da fare invidia a Johnny Sins, ma che non regge il confronto con la sua smodata passione per i giochi d’importazione e per i tegolini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*