PlayStation 4: prolungato di un altro anno il ciclo vitale della console

PlayStation 4: prolungato di un altro anno il ciclo vitale della console

Sony Interactive Entertainment ha deciso di rivedere i propri piani riguardanti il ciclo vitale di PlayStation 4, alla luce dei problemi di approvvigionamento che, a distanza di un anno, stanno causando la quasi totale assenza di PlayStation 5 nei negozi, l’ormai tristemente celebre crisi dei semiconduttori necessari per la produzione dei chip.

La fabbricazione delle console di ormai vecchia generazione sarebbe dovuta diminuire alla fine del 2021, in seguito al debutto della next-gen che in una situazione di normalità l’avrebbe piano piano soppiantata. Tuttavia, secondo quanto riportato da Bloomberg, Sony avrebbe prolungato il ciclo vitale della console continuando a produrre nuovi pezzi della sua macchina più diffusa per tutta la durata del 2022. È prevista la produzione di circa un milione di nuove PS4, anche se non è chiaro in che modo verranno suddivise sul territorio globale.

In questo modo, tutti coloro che prevedevano di acquistare una PlayStation nel corso di questo 2022 potranno ripiegare su una PS4 in attesa di poter mettere le mani su PS5, in questo modo di potrà sopperire alla domanda dei clienti casuali e meno esigenti fino a quando PlayStation 5 sarà normalmente acquistabile — anche se è una mossa che avrebbero dovuto fare già in previsione delle trascorse festività natalizie.

Per spingere ancora di più la vendita delle vecchie console, tutte le grandi esclusive previste per quest’anno vedranno anche un’edizione PS4, come Gran Turismo 7 e gli occidentali Horizon: Forbidden West e God of War: Ragnarok, ma anche i multipiattaforma del calibro di ELDEN RING, STRANGER OF PARADISE FINAL FANTASY ORIGIN e THE KING OF FIGHTERS XV.

Fonte: Bloomberg via Eurogamer

PlayStation 4


La crisi dovuta alla scarsa reperibilità dei semiconduttori ha colpito molteplici settori oltre a quello videoludico e dell’intrattenimento. Per esempio, anche il settore automobilistico e i software per l’industria 4.0 devono fare i conti con la mancanza di componenti necessari all’assemblaggio di computer per l’utilizzo nelle grandi aziende. Secondo gli esperti del settore, con l’inizio di questo nuovo anno la situazione potrebbe migliorare, ma per assistere a un ritorno alla normalità bisognerà attendere fino alla metà del 2022 o più verosimilmente fino all’inizio del 2023.

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Dal 2013 la redazione di Akiba Gamers si prodiga nell'informare e intrattenere gli appassionati di videogiochi giapponesi. Dal 2018 il sito parla anche di Giappone, anime, manga, cinema e tanto altro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.