PS5: Nojima Denki contrasta i bagarini con una controversa soluzione

Nojima Denki / PS5

Il retailer giapponese Nojima Denki ha trovato una controversa soluzione per far fronte ai bagarini che rivendono PlayStation 5 a prezzi esorbitanti. Al momento purtroppo il quantitativo di console è ancora limitato, e ciò fa sì che il fenomeno di bagarinaggio continui a dilagare in tutto il mondo.

Nojima Denki sembrerebbe però aver trovato una soluzione, scrivere il nome degli acquirenti sulle confezioni della console in modo permanente e aprire le scatole dei controller DualSense. Ciò fa in modo che, se qualcuno acquista una console per poi rivenderla, non potrà farla figurare come nuova, facendone così diminuire il prezzo di vendita. Non solo, far scrivere il proprio nome sulla confezione è un ulteriore deterrente in quanto aumenta notevolmente la rintracciabilità di un possibile bagarino.

Nonostante questa soluzione sembra aver contrastato in qualche modo il problema, le modifiche permanenti alla confezione rischiano di essere un deterrente anche per tutti i collezionisti che preferiscono mantenere anche la scatola della console in perfette condizioni. Al momento l’unico metodo utilizzato contro i bagarini in Europa è la vendita limitata di console per persona, ma ciò è facilmente aggirabile grazie a sistemi come bot e account duplicati.

Non sappiamo dunque se questo metodo verrà applicato anche da negozianti europei, o se le possibili lamentele da parte dei collezionisti preverranno questa soluzione un po’ troppo drastica.

Fonte: Nojima Denki via Games Radar

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Raro esemplare di panda sardo cresciuto a bambù e JRPG. Soffre di sindrome di Stoccolma nei confronti di SQUARE ENIX, ed è disposto a privarsi del sonno pur di spulciare all’inverosimile ogni titolo gli capiti fra le mani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*