Attack on Titan: il manga è completo al 98-99%

Attack on Titan

Proprio durante il grande giorno dell’inaugurazione delle statue dedicate ad Attack on Titan, il creatore della serie Hajime Isayama ha colto l’occasione per rivelare che al manga manca appena l’1-2% alla sua conclusione, e che sta già arrangiando i pezzi del finale come se fosse la fase conclusiva di una partita di shōgi (gioco conosciuto anche come “scacchi giapponesi“).

Sebbene la grande notizia, data in un’occasione davvero importante per l’autore e per la serie, il tutto non giunge proprio come novità assoluta, dal momento che già a fine 2019 si parlava di una possibile conclusione del manga nel 2020.

Tra non molto, più per la precisione dal prossimo 7 dicembre, partirà anche Attack on Titan: The Final Season, chiamata così l’ultima stagione dell’adattamento animato che per l’occasione ha cambiato studio di animazione, passando a MAPPA.

In Italia Attack on Titan è pubblicato da Panini con la sua Planet Manga, dove porta il titolo L’Attacco dei Giganti. L’editore introduce così la serie:

L’evento manga del 2012, lo shonen d’azione più emozionante e travolgente degli ultimi anni, premiato in patria con il prestigioso premio Kodansha come “miglior manga per ragazzi”. Un gigante che compare dal nulla distruggendo le mura della città. Quel giorno, l’umanità ricordò il terrore di essere controllati da loro… l’umiliazione di vivere come uccelli in gabbia. Tutto accadde 107 anni fa. L’intero genere umano… tranne pochi… fu divorato dai giganti. Tutta quella gente finì direttamente nello stomaco di quegli esseri. Fu così che i nostri antenati pensarono di costruire delle enormi mura che i giganti non avrebbero mai potuto oltrepassare. Riuscirono a creare un territorio al riparo dalla minaccia dei giganti, ma…tutto ciò fino a cinque anni fa. Ma ora è il nostro turno, degli esseri umani. D’ora in avanti… saremo noi a divorare i giganti! Adesso finalmente il genere umano può riprendersi la propria dignità. Possiamo vincere. Per l’umanità è il momento… di attaccare!

Fonte: Nishi Nippon Shimbun via Anime News Network

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Roberto Fuccini
Prestigiatore, ballerino di break dance, produttore cinematografico, fondatore di Akiba Gamers: un curriculum da fare invidia a Johnny Sins, ma che non regge il confronto con la sua smodata passione per i giochi d’importazione e per i tegolini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

ilCirox Channel - Memes, offerte e games