Caligula arriverà a maggio in Europa con un nuovo titolo

The Caligula Effect

Come già annunciato da ATLUS, il JRPG per PlayStation Vita che risponde al nome di Caligula arriverà in Europa e Nord America in formato digitale tramite PlayStation Store. Oggi veniamo a conoscenza di una data, 2 maggio, ma anche del fatto che il gioco verrà rilasciato con un nome differente per noi occidentali: The Caligula Effect. In coda alla notizia trovate un nuovo trailer e una serie di screenshot per la versione localizzata.

The Caligula Effect

Gli studenti della Kishimai High School vivono una splendida esistenza fatta da lezioni e concerti quotidiani della idol virtuale chiamata μ (no, non c’entra nulla con Love Live). Sebbene molti degli studenti siano contenti di questo stile di vita idilliaco, alcuni di loro hanno scoperto una sconvolgente verità riguardo le loro vite: è tutto quanto una bugia. Il mondo “perfetto” che abitano è in verità Mobius, una realtà virtuale costruita e governata proprio da μ. Dopo aver appreso questo segreto, il protagonista si unirà a un gruppo di studenti che si fa chiamare Go-Home Club e che ha come scopo quello di riuscire a fuggire. Tuttavia, gli toccherà lottare con altri studenti che hanno subito il lavaggio del cervello, i Digihead, sconfiggere i nefasti Ostinato Musicians, confrontarsi con μ e finire faccia a faccia con i propri traumi personali per riuscire finalmente a liberarsi dalla prigionia.

Scritto da Tadashi Satomi, autore dei primi due Persona, The Caligula Effect potrà contare su oltre 500 NPC da poter reclutare nel party, un originale sistema di combattimento chiamato Imaginary Chain e una colonna sonora opera di produttori celebri del panorama giapponese come OSTER project, 40mP, 164, cosMo@Bousou-P e tanti altri.

The Caligula Effect – Story trailer e screenshot

Fonte: Atlus USA via Gematsu

Zechs
Trent’anni passati a inseguire il sogno giapponese, fra un episodio di Gundam e un match a Street Fighter II. Adora giocare su console e nelle sale giochi di Ikebukuro che ormai, per quanto lontana, considera una seconda casa.