DIGIMON All-Star Rumble, nuovo trailer

digimon cover

BANDAI NAMCO Games diffonde in rete un nuovo trailer per DIGIMON All-Star Rumble, in arrivo il prossimo 14 novembre in Europa su PlayStation 3 e Xbox 360. Lo potete ammirare di seguito assieme al comunicato stampa che lo presenta.

Nuovo trailer per DIGIMON All-Star Rumble!

BANDAI NAMCO Games Europe ha rilasciato oggi un nuovo trailer di DIGIMON All-Star Rumble con protagonisti alcuni dei Digimon giocabili e le rispettive digievoluzioni impegnate a combattere! Veemon, Gomamon e Gatomon porteranno gli scontri a un nuovo livello, grazie alle loro digievoluzioni e ai loro potenti attacchi finali, con cui potranno eliminare tutti gli avversari e distruggere persino parte dello scenario circostante.

Ma perché i Digimon devono combattere tra di loro? I giocatori potranno affrontare la modalità Storia per scoprire le origini del “Digimon Evolution Tournament” e i programmi segreti che si celano dietro al torneo…

Ogni Digimon avrà una propria sequenza nella modalità Storia e dovrà superare tutte le fasi, sconfiggendo i nemici minori e interagendo con diversi elementi dello scenario. Al termine di ogni fase, i giocatori saranno sfidati da un Digimon rivale, che combatterà ferocemente per eliminarli dal torneo. I giocatori ovviamente dovranno raccogliere la sfida, digievolvendosi e diventando dei veri eroi Digimon!

DIGIMON All-Star Rumble sarà disponibile in Europa e Australasia per PlayStation®3 e Xbox 360 dal 14 novembre 2014. Per maggiori informazioni sui titoli di BANDAI NAMCO Games Europe, visitare www.BandaiNamcoGames.com.

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Trent’anni passati a inseguire il sogno giapponese, fra un episodio di Gundam e un match a Street Fighter II. Adora giocare su console e nelle sale giochi di Ikebukuro che ormai, per quanto lontana, considera una seconda casa.