Sonic Boom: Frammenti di Cristallo – Anteprima (versione demo)

sonic boom cover new

Subito dopo la fine del Nintendo Direct del 5 novembre è stata resa disponibile su eShop una versione demo di Sonic Boom: Frammenti di Cristallo per Nintendo 3DS, in arrivo nel nostro paese il prossimo 21 novembre e dotata, ahinoi, di soli otto utilizzi. Come si comporterà, quindi, questo primo di due Sonic americani, sviluppato da Sanzaru Games Inc.? Scopriamolo assieme.

sonic-boom-shattered-crystal-anteprima-schermata-01La storia di Shattered Crystal inizia quando Amy scoprirà un’antica lingua segreta tramite un manoscritto che racconta la storia di un potente cristallo perduto, nonché la sua posizione. Il malvagio Lyric deciderà di rapirla per mettere le grinfie sul cristallo, che scoprirà nascosto, ridotto in frammenti, all’interno di impervi paesaggi come foreste, canyon e isole misteriose. Sonic radunerà un team assieme a Knuckles, Tails e la nuova arrivata Sticks, per salvare Amy e impedire a Lyric di distruggere il mondo con il suo esercito robotico.

sonic-boom-shattered-crystal-anteprima-schermata-02Nella demo saranno disponibili tre livelli: il primo, Litorale, ci presenterà in tutto e per tutto le meccaniche di base del titolo, con una visuale laterale, ormai consuetudine per i titoli portatili del porcospino blu. Ci renderemo subito conto di poter cambiare al volo il nostro personaggio, fra i quattro a disposizione, in qualsiasi momento tramite un tocco sullo schermo inferiore. Sarà presto chiaro il motivo: per avanzare all’interno dei livelli sarà necessario utilizzare le abilità univoche di Sonic, Tails, Knuckles e Sticks per superare determinati ostacoli. Sonic potrà perforare in volo le barriere di colore blu, Tails potrà planare in presenza di correnti ascensionali, Knuckles potrà trivellare il terreno più soffice per “nuotare” nelle gallerie, e infine Sticks userà il suo boomerang (comandato tramite pad scorrevole) per attivare interruttori altrimenti inaccessibili. Oltre a queste mosse speciali, ognuno dei quattro sarà dotato di uno strumento innovativo per la saga, una sorta di lazo energetico che avrà il doppio fine di arma contro i nemici dotati di scudo e di rampino à la Batman per aggrapparsi agli appositi punti di ancoraggio. Ciò che noteremo subito rispetto ai precedenti titoli del franchise è che per correre sarà necessario premere il pulsante Y della console: livelli come questo non potranno sempre essere presi di corsa, spesso sarà necessario ragionare per capire quale strada intraprendere per non perderci nessuno degli oggetti segreti disseminati in giro. L’altra grossa differenza è la durata dei livelli: quello preso in esame, per esempio, mi ha portato via più di dieci minuti; le varie sezioni dello stage sono intervallate da una sorta di fionda energetica, che dovremo attivare tramite touchscreen per lanciarci nella porzione di livello successiva.

Il secondo livello presente nella demo, Tunnel dei vermi, ci metterà alla prova tramite una differente esperienza di gameplay, molto simile a quella di Sonic Dash, il free-runner creato sulla falsariga di Temple Run per dispositivi mobile. All’interno di questo livello con visuale alle spalle, Sonic correrà autonomamente, e potremo decidere di effettuare uno sprint, oppure, quando necessario, utilizzare il lazo energetico per aggrapparci al punto di ancoraggio sul soffitto, per evitare ostacoli sul pavimento, o per sorvolare strapiombi. Scopo del gioco sarà quello di raccogliere tutti gli anelli nel minor tempo possibile, evitando di essere colpiti dagli ostacoli per non dover ricominciare da capo.

sonic-boom-shattered-crystal-anteprima-schermata-03Nella demo è presente anche un terzo livello, la Corsa Costiera: una terza tipologia di gameplay è offerta da una gara per due giocatori (di cui uno controllato dalla CPU) con visuale in orizzontale. Nel puro stile Sonic dovremo correre il più veloce possibile, afferrare al volo la scorciatoia che ci sembra la più praticabile e sperare di arrivare al traguardo prima del nostro avversario. Divertente, non c’è che dire: chissà se nella versione finale sarà possibile affrontare uno o più giocatori in multiplayer locale o via internet.

Personalmente, non mi aspettavo molto da questa visione statunitense della mascotte SEGA, ma ho dovuto in parte ricredermi: il comparto tecnico di questa versione 3DS è decisamente notevole (nonostante il discutibile character design) e la scelta di utilizzare quattro personaggi contemporaneamente risulta vincente, anche se i livelli esplorativi appaiono monotoni e troppo duraturi, e la lista dei comandi utilizzabili inizia presto a farsi un po’ troppo lunga da tenere a mente. Una nota positiva la meritano gli ultimi due livelli descritti, che risultano frenetici e divertenti come un vero gioco di Sonic meriterebbe di essere. Non ci resta che attendere il 21 di questo mese per la versione completa del titolo, nonché del complementare gioco per Wii U: L’Ascesa di Lyric, che ci auguriamo possa essere addirittura superiore a questo.

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Alessandro Semeraro
Trent’anni passati a inseguire il sogno giapponese, fra un episodio di Gundam e un match a Street Fighter II. Adora giocare su console e nelle sale giochi di Ikebukuro che ormai, per quanto lontana, considera una seconda casa.
ilCirox Channel - Memes, offerte e games