Yakuza: Like a Dragon – Nuovi dettagli sul sistema di job

Yakuza: Like a Dragon

SEGA ha rilasciato tante nuove informazioni per Yakuza: Like a Dragon, che arriverà nel corso del 2020 in esclusiva su PlayStation 4.

Le novità rilasciate dalla software house riguardano il sistema di job presente all’interno del titolo, che vi avevamo già anticipato qualche giorno fa con la presentazione delle prime tre classi ufficiali. Scopriamo assieme tutte le novità.

Yakuza: Like a Dragon – Job System

All’interno del settimo capitolo della saga, Ichiban Kasuga e i suoi alleati avranno modo di modificare il proprio job tramite l’edificio Hello Work. Visto che ogni classe presenterà delle statistiche e delle tecniche utilizzabili uniche, scegliere quali utilizzare sarà fondamentale per poter sopravvivere in battaglia. Combina diversi job per creare il party perfetto!

Job Rank

Ogni job avrà un suo Job Rank che, similmente al livello del personaggio, aumenterà in base all’esperienza che otterremo in battaglia. Quando il Job Rank aumenta, potremo ottenere nuove abilità oltre che migliorare le statistiche di base del personaggio. Alcune delle tecniche che potremo apprendere saranno utilizzabili da tutti i job presenti all’interno del gioco. E visto che le statistiche di base dei personaggi aumenteranno in base al Job Rank, far salire di livello i diversi job sarà la chiave per poter potenziare al massimo tutti i protagonisti del gioco.

Ballerino

Yakuza: Like a Dragon

Classe capace di scatenare potentissimi attacchi ritmici grazie alla forza del ballo. Le mosse di break dance del Ballerino sono capaci di infliggere danni a tutti i nemici circostanti, per questo sarà utilissimo quando verremo attaccati da gruppi di avversari. Oltre ciò il Ballerino possiede alcune tecniche ingannevoli, e grazie ad esse si può valutare il suo vero valore in battaglia.

Chiromante

Yakuza: Like a Dragon

Classe che combatte utilizzando una sfera di cristallo. Nonostante il Chiromante a primo impatto non sembra adatto alla battaglia, è capace di scatenare potenti calamità e benedizioni in combattimento. Ad esempio potrà utilizzare le sue abilità divinatorie per evocare un fulmine capace di arrecare gravi danni agli avversari, oltre che causare loro status alterati. Il Chiromante possiede delle abilità quasi malvagie, simili a quelle di uno stregone, ed è molto differente dal job iniziale di Nanba, il Senzatetto. Per via delle sue esigue difese, sarà necessario non avvicinarci troppo agli avversari e optare per un combattimento a distanza.

Squadra Antisommossa

Yakuza: Like a Dragon

Classe che possiede un’armatura pesante ed uno scudo. Come suggerito dal suo aspetto, la sua caratteristica principale è un’altissima difesa. Grazie alle sue tecniche d’attacco che utilizzano lo scudo, il job della Squadra Antisommossa ha delle similitudini con le classi “Cavaliere” o “Guerriero Pesante” dei classici giochi di ruolo. Visto che la difesa è la sua specialità, è consigliato affidare questa classe ad un personaggio che non eccelle generalmente in quella statistica.

Idol

Yakuza: Like a Dragon

Classe esclusiva per i personaggi femminili. La Idol è capace di curare i propri alleati e incantare i nemici grazie all’utilizzo di canzoni, con un ruolo simile a quello di una “Sacerdotessa” nei giochi di ruolo tradizionali. In combattimento è estremamente versatile, può utilizzare attacchi corpo a corpo grazie al suo microfono oppure scatenare devastanti tecniche speciali grazie alle sue canzoni. Si tratta di un job utilissimo e versatile, capace di dare il meglio di se sia come attacco che come supporto.

Fonte: SEGA via Gematsu

Federico Schirru
Raro esemplare di panda sardo cresciuto a bambù e JRPG. Soffre di sindrome di Stoccolma nei confronti di SQUARE ENIX, ed è disposto a privarsi del sonno pur di spulciare all’inverosimile ogni titolo gli capiti fra le mani.
Playasia - Play-Asia.com: Online Shopping for Digital Codes, Video Games, Toys, Music, Electronics & more

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*