RESIDENT EVIL VILLAGE troppo spaventoso? CAPCOM lo trasforma in uno show di burattini

RESIDENT EVIL VILLAGE troppo spaventoso? CAPCOM lo trasforma in uno show di burattini

È ormai innegabile che una delle caratteristiche di RESIDENT EVIL VILLAGE più apprezzate dai fan non sia il setting del gioco, il gameplay, o qualche meccanica particolare, ma l’enorme vampira Lady Dimitrescu. In casa CAPCOM sembrano aver capito cosa sfruttare per la promozione del gioco, ed è anche per questo motivo che il video odierno vede la presenza delle versioni pupazzo di alcuni personaggi come Domito-onee-san (Alcina Dimitrescu), Moreau-kun (Salvatore Moreau), Heisen-san (Karl Heisenberg), e Angie, intenti a rassicurare gli spettatori che l’ottavo capitolo della serie in arrivo non è spaventoso.

A quanto pare, con il settimo capitolo della serie CAPCOM si è chiesta perché una buona fetta di utenza non si sia avvicinata al gioco, e solo tramite un sondaggio ha appreso il motivo principale: sembrava troppo spaventoso. Per questo motivo, con il video odierno e il messaggio generale, la compagnia vuole in qualche modo provare a conquistare anche i giocatori più suscettibili.

Il titolo del video si puà tradurre in Let’s Play together in Bio Village (Bio come Biohazard, il nome giapponese della serie RESIDENT EVIL), e ci propone anche una simpatica canzoncina che recita:

Baio no mura ni oide yo
(“Vieni a Resident Evil Village”)
Minna yukai na kazoku da yo
(“Siamo una grande e felice famiglia”)
Domito-one-san! Moreau-kun! Heisen-san! Angie!
Kowa kowa kowakunai!
(“Non è per niente spaventoso!”)

Si tratterà della verità, o CAPCOM sta cercando di farci abbassare la guardia per prenderci alla sprovvista? Sicuramente se avete giocato alle varie demo vi sarete già fatti una piccola idea, ma per scoprirlo al 100% dovremo attendere la release della versione completa, in arrivo tra soli tre giorni (7 maggio) su PlayStation 5, Xbox Series X|S, PlayStation 4, Xbox One, PC e Google Stadia.

Fonte: CAPCOM via SoraNews24

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Dal 2013 la redazione di Akiba Gamers si prodiga nell'informare e intrattenere gli appassionati di videogiochi giapponesi. Dal 2018 il sito parla anche di Giappone, anime, manga, cinema e tanto altro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*