HEAVENLY DELUSION: la nuova serie di Masakazu Ishiguro debutta in fumetteria

HEAVENLY DELUSION

Edizioni Star Comics annuncia che il primo volume della nuova serie di Masakazu Ishiguro, HEAVENLY DELUSION, debutterà nelle fumetterie italiane il prossimo 11 marzo.

La serie è stata premiata lo scorso anno come “miglior fumetto per ragazzi” dalla rivista “Kono manga ga sugoi!”. Maggiori dettagli nel comunicato stampa che segue.

HEAVENLY DELUSION N. 1: LA RICERCA DEL “PARADISO” HA INIZIO!

HEAVENLY DELUSIONMarzo per noi è il mese di HEAVENLY DELUSION, una delle nuove serie per cui siamo maggiormente elettrizzati! Ne avete potuto leggere un piccolo assaggio grazie agli albetti gratuiti dello scorso FREE COMIC BOOK DAY, e a breve potrete gustarvi finalmente l’intero primo volume! 

Questa emozionante serie, firmata dal maestro Masakazu Ishiguro e premiata come miglior fumetto per ragazzi del 2019 dalla prestigiosa rivista «Kono manga ga sugoi!», vi condurrà in un viaggio memorabile alla ricerca del “Paradiso”… attraverso l’inferno! Tra personaggi misteriosi, oscuri segreti, paesaggi desolati e mostri erranti prende vita la storia di Tokio, Maru e Kiruko, protagonisti di un’avventura avvincente, drammatica e sorprendente, che strizza l’occhio alle opere del maestro Otomo. Imperdibile!

  • HEAVENLY DELUSION n. 1 vi aspetta 
  • in fumetteria, libreria e store online dall’11 marzo!
  •  ZERO 239
  • HEAVENLY DELUSION n. 1 
  • Masakazu Ishiguro
  • 14,5×21, B, b/n e col, pp. 224, con sovraccoperta, € 6,90
  • Data di uscita: 11/03/2020 in fumetteria, libreria, e store online
  • Isbn 9788822617521

Dentro a una struttura dotata di un’area verde e completamente cinta da mura sono ospitati dei ragazzini. Durante una verifica, Tokio riceve un fugace messaggio che recita: “Vorresti andare all’esterno dell’esterno?”, e da quel momento comincia a chiedersi come sia quel mondo sconosciuto che inizia appena oltre i confini della struttura. Dall’altra parte, fuori, Maru e Kiruko, impegnati in una quotidiana lotta per la sopravvivenza in ciò che resta del Giappone, sono alla ricerca del “paradiso”. Tokio e Maru sono identici nell’aspetto, eppure sembrano non conoscersi affatto. Quale sarà il loro legame? I loro destini saranno destinati a incrociarsi? E cosa nasconde l’avvenente ma mascolina Kiruko?

Masakazu Ishiguro nasce a Fukui l’8 settembre 1977. È diplomato in design presso il Fukui Institute of Technology e presso l’Università delle Arti di Osaka.

Debutta come fumettista nel 2000, vincendo la selezione autunnale del premio “Afternoon shikisho”. Fra le sue opere principali, Getenrou ed Eppur la città si muove – grazie al quale ottiene l’“Excellence Award” nella sezione manga del 17° “Japan Arts Festival” (2013) e il primo premio nella sezione “comic” del 49° “Nebula Award” (2018). Heavenly Delusion è stata invece premiata come “miglior fumetto per ragazzi” nella selezione 2019 della rivista «Kono manga ga sugoi!».

Fra gli autori che l’hanno maggiormente influenzato, Fujiko Fujio e Katsuhiro Otomo.

Continuate a seguirci sul nostro sito ufficiale, sulle pagine Facebook Edizioni Star Comics e Valiant Italia e su Instagram, Twitter, TikTok e Telegram per ricevere tutti gli aggiornamenti!

Fonte: Edizioni Star Comics

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Trent’anni passati a inseguire il sogno giapponese, fra un episodio di Gundam e un match a Street Fighter II. Adora giocare su console e nelle sale giochi di Ikebukuro che ormai, per quanto lontana, considera una seconda casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*