SWORD ART ONLINE Alicization Lycoris è in arrivo su Nintendo Switch

SWORD ART ONLINE Alicization Lycoris è in arrivo su Nintendo Switch

C’è voluto qualche anno di attesa, ma finalmente ecco l’annuncio che tanti fan della serie aspettavano: SWORD ART ONLINE Alicization Lycoris è in arrivo anche su Nintendo Switch! Lo hanno ufficialmente annunciato il publisher BANDAI NAMCO Entertainment e lo sviluppatore AQURIA, che però ancora non se la sono sentita di rivelare al mondo la sua data di uscita.

Come riportato dalle poche informazioni rilasciate assieme all’annuncio, questa edizione Switch includerà di base anche la serie di contenuti Ancient Apostles rilasciati per il gioco base nel corso del tempo.

Prima di lasciarvi in compagnia del trailer di annuncio di questa nuova edizione del gioco per console ibrida di Nintendo, vi ricordo che SWORD ART ONLINE Alicization Lycoris è già disponibile su PlayStation 4, Xbox One, e PC via Steam.

L’“Underworld” è in arrivo su Nintendo Switch con SWORD ART ONLINE ALICIZATION LYCORIS

Annunciato nel weekend durante l’Anime Expo, SWORD ART ONLINE ALICIZATION LYCORIS farà il suo debutto su Nintendo Switch.

Seguendo gli eventi della serie anime SWORD ART ONLINE Alicization, il gioco vede Kirito in un mondo virtuale misterioso, ma al tempo stesso familiare, in cui le A.I. sono così avanzate da poter essere scambiate per esseri umani.

Nei panni di Kirito, i giocatori rivivranno le emozionanti scene della serie attraverso intensi combattimenti. I personaggi preferiti dai fan incroceranno i passi dei giocatori, inclusi Eugeo, Alice, Administrator e tanti altri. Un ampio mondo attende Kirito e i suoi amici in questo fedele adattamento di SWORD ART ONLINE Alicization.

SWORD ART ONLINE ALICIZATION LYCORIS per Nintendo Switch includerà i primi 4 aggiornamenti gratuiti “Ancient Apostles”.

Per maggiori informazioni sui titoli di BANDAI NAMCO Europe, seguici:

Fonte: BANDAI NAMCO Entertainment

Prestigiatore, ballerino di break dance, produttore cinematografico, fondatore di Akiba Gamers: un curriculum da fare invidia a Johnny Sins, ma che non regge il confronto con la sua smodata passione per i giochi d’importazione e per i tegolini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.