POKKÉN TOURNAMENT DX

POKKÉN TOURNAMENT DX – La nostra prova

Lo Showcase di Nintendo ci ha offerto una prova del fighting game POKKÉN TOURNAMENT DX, il porting per Nintendo Switch dell’originale titolo arcade.

L’ultimo gioco provato in anteprima allo Showcase Nintendo a Milano è stato l’attesissimo porting per Nintendo Switch del fighting game nato tra la collaborazione di BANDAI NAMCO Entertainment e The Pokémon Company: stiamo per parlarvi di POKKÉN TOURNAMENT DX.

Il sogno di ogni appassionato di Pocket Monster è quello di poter assistere ad un combattimento in tempo reale tra le proprie creature e quelle di un amico. Non un RPG, come i capitoli della serie principale, ma un combattimento senza esclusione di tecniche e la possibilità di evitare gli attacchi avversari con acrobazie incredibile. Questo sogno si è avverato con la collaborazione tra Nintendo e BANDAI NAMCO Entertainment, con Katsuhiro Harada (papà degli inossidabili TEKKEN) come producer del progetto. POKKÉN TOURNAMENT in Giappone esce nel 2015 in versione arcade, per poi raggiungere l’anno successivo le allora ultime console casalinghe Nintendo, le nostre amate e poco fortunate Wii U.

Questo versione Deluxe di POKKÉN per Nintendo Switch è rimasta praticamente identica a quella della passata generazione, ma porta con sé tutti i Pokémon introdotti successivamente per l’edizione coin up e mai inseriti nel gioco per Wii U: Croagunk, Empoleon, Darkrai e Scizor. Per rendere più appetibile l’acquisto di POKKÉN TOURNAMENT DX è stato introdotto un combattente inedito persino alla versione arcade, quindi utilizzabile solamente con Switch, l’evoluzione finale dello starter d’erba della settima generazione: Decidueye.

The King of Pocket Fist Tournament

Durante la prova è stato possibile effettuare solo dei combattimenti uno contro uno, utilizzando prima i Joy-Con per poi passare ad usare i più classici Pro Controller. Chi, come me, aveva già potuto riempirsi di mazzate utilizzando la Wii U (il GamePad era scomodissimo, ma il Pro Controller ci è venuto in aiuto), troverà piuttosto scomodo e spaesante premere i pulsanti dei Joy-Con alla ricerca della combo desiderata o per richiamare il Pokémon di supporto. Sicuramente sarà solo una difficoltà momentanea, dovuta al poco utilizzo e all’esperienza non sufficiente con i nuovi controller della console. Ci sarà solo bisogno di allenamento e si potrà tornare a dominare la Lega ufficiale di Ferrum.

POKKÉN TOURNAMENT DX uscirà per Nintendo Switch, in contemporanea mondiale, il prossimo 22 settembre e noi saremo più che pronti a difendere il nostro grado di combattenti.