Monster Hunter: World – La creazione del cacciatore e i mantelli speciali

Monster Hunter: World - cooperativa - spot TV- armature

Stanchi degli aggiornamenti che riguardano quello che ormai è il titolo più atteso dell’inizio del prossimo anno? Chissenefrega, grida a gran voce CAPCOM, che ci fornisce oggi di un’ulteriore infornata di immagini e informazioni per il suo Monster Hunter: World, la cui uscita in tutto il mondo è prevista per il 26 gennaio.

Questa versione open world e iper-realistica dell’hunting game per eccellenza vedrà la luce nel nostro paese su PlayStation 4 e Xbox One, ma arriverà anche su PC in una finestra di lancio ancora indefinita. Oggi vediamo più da vicino il sistema di creazione del nostro cacciatore e gli equipaggiamenti speciali.

Monster Hunter: World – Creazione del personaggio

Come per ogni Monster Hunter (Stories compreso) sarà possibile creare e personalizzare il cacciatore che fungerà da nostro avatar. A nostra disposizione una vasta scelta di parti combinabili, ma anche di preset già pronti fra cui scegliere, che ci permetteranno di creare un cacciatore univoco grazie a numerose opzioni di personalizzazione. Il nostro alter-ego personalizzato sarà visibile all’interno del gioco vero e proprio, ma anche nel corso delle cutscene.

Non solo cacciatori: noi giocatori potremo personalizzare anche i nostri compagni Felyne scegliendo il motivo e la colorazione della pelliccia, taglio e colore dei loro occhi, nonché il loro abbigliamento. Meglio di un gatto vero!

Mantelli speciali

All’interno di Monster Hunter: World è presente una selezione di “equipaggiamenti speciali” in grado di sortire svariati effetti sul nostro modo di giocare; se utilizzati durante la caccia sono in grado di innescare una serie di azioni particolari, per poi subire un periodo di cooldown necessario per il riutilizzo. Di seguito, qualche esempio di quelli già mostrati da CAPCOM.

  • Ghillie Mantle: ci nasconde alla vista del nemico temporaneamente. Il suo effetto svanisce se lanceremo un attacco o se ci verranno arrecati danni.
  • Rocksteady Mantle: annulla le reazioni al danno, protegge dagli effetti del vento, dai possenti ruggiti dei mostri e ci offre resistenza alle scosse sismiche. Inoltre, grazie ad esso riceveremo meno danni in seguito agli attacchi.
  • Challenger Mantle: spinge i nemici ad attaccarci più spesso e li rende più facili da adescare. L’effetto scomparirà una volta che verremo attaccati.
  • Glider Mantle: aumenta il tempo a mezz’aria dei nostri salti e dà la possibilità di cavalcare i forti venti. Inoltre, rende più facile salire in groppa ai mostri.

Di seguito, qualche immagine che mostra le caratteristiche descritte poco sopra.

Monster Hunter: World – Nuove immagini

Fonte: CAPCOM via Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Alessandro Semeraro
Trent’anni passati a inseguire il sogno giapponese, fra un episodio di Gundam e un match a Street Fighter II. Adora giocare su console e nelle sale giochi di Ikebukuro che ormai, per quanto lontana, considera una seconda casa.
ilCirox Channel - Memes, offerte e games