SaGa SCARLET GRACE: introduzione ai personaggi, sistemi e molto altro

SaGa SCARLET GRACE / SaGa: Scarlet Grace – Hiiro no Yabou

Dopo l’introduzione al titolo arrivata tramite le pagine di Famitsu, SQUARE ENIX decide di aggiornare il sito ufficiale SaGa SCARLET GRACE e offrirci introduzioni soddisfacenti a personaggi, sistemi, e molto altro.

Siete pronti alla carrellata di informazioni? Mettetevi comodi!

Personaggi

Urpina

saga-scarlet-grace-01

Giovane ragazza della famiglia Uranius, famosa per essere a capo delle quattro famiglie destinate a succedere lo shogunato.

La famiglia Uranius è situata nello stato di Silmium, e il capofamiglia Maximus ha come obiettivo quello di ristabilire l’impero. Urpina viene spesso chiamata “Principessa” da tutti coloro che la circondano, e ha un atteggiamento allegro verso le altre persone. Vista la prematura scomparsa della madre, fa molto affidamento sia sul padre che sul fratello, Antonius. Nonostante sia una persona spontanea, come membro della famiglia Uranius è fin troppo risoluta sia nel padroneggiare le arti di combattimento con la spada, che nello svolgere le funzioni come nobile imperiale.

Ammira molto Erised, fidanzata di suo fratello appartenente alla famiglia Guvines. Ha un incontrollabile desiderio di farsi carico delle responsabilità della famiglia sulle proprie spalle. Ma la vita di Urpina, piena di desideri e speranze, prenderà una tragica svolta dopo un attacco a sorpresa verso lo stato di Silmium.

Leonard

saga-scarlet-grace-03

Leonard è un semplice agricoltore della remota regione di Yaksalt, situata a una distanza impressionante dal cuore dell’impero.

È un ragazzaccio che preferisce agire ancor prima di parlare, e insieme ai suoi problematici amici è riuscito a causare non pochi problemi in passato, tanto che persino gli adulti preferivano evitarlo. Da qualche anno però, ha fatto ritorno alla fattoria di suo nonno, dove tuttora lavora.

Dopo la morte di suo nonno, ha iniziato a mandare avanti la fattoria da solo. Nonostante il suo passato, il suo modo di ragionare è ora cambiato, ed è solito dirsi: “Non devo diventare un adulto irresponsabile“.

Dopo aver aiutato una donna in fin di vita, il suo destino è drasticamente cambiato. In un momento di delirio, la donna continuava a ripetere “Vai a Ai-Khanoum“, nome della leggendaria capitale di una fiaba, e prendendolo come un segno, ha venduto la fattoria ed è partito alla ricerca del luogo. La sua risolutezze è riuscita addirittura a toccare i suoi poco raccomandabili amici, che hanno deciso di non lasciarlo andare da solo.

Taria

saga-scarlet-grace-05

Una vasaia con una vita decisamente movimentata. Lavora in uno studio vicino Termina Sea, ed è dedita alla lavorazione della ceramica.

Purtroppo però, distorsioni nel mondo creano anche distorzioni nel lavoro. Taria riesce percepire queste distorsioni durante il suo operato, fattore che le permette di sapere se nel mondo si manifesta qualcosa di strano.

Ma le distorsioni sono cambiate, non rendendola più in grado di lavorare. Per scoprire la causa e l’identità di questi avvenimenti, Taria è costretta a partire per una nuova avventura.

Balmaint

saga-scarlet-grace-07

Il boia del castello Cohan, situato nella landa di Kei. Così come i suoi predecessori, anche lui ha scelto di diventare un esecutore.

Sigfrey, amministratore del castello, ha istituito un regime di paura, iniziando a giustiziare molti soldati, politici, e anche normali cittadini. Colui che si è dovuto occupare di tali esecuzioni è stato proprio Balmaint.

Alcuni oppositori politici sono però riusciti a catturare Sigfrey, consegnandolo a Balmaint per essere giustiziato.

Le ultime parole di Sigfrey in punto di morte sono state: “Resusciterò per sette volte, e vi mostrerò la giustizia che si merita questo mondo“. Dopo poco tempo dall’esecuzione, voci sulla sua apparizione hanno iniziato a circolare in lungo e in largo, giungendo alle orecchie di tutti.

Per questo motivo, Balmaint decide di partire per un lungo viaggio in cerca Sigfrey, con l’unico scopo di decapitarlo per sette volte.

Sistemi

Battaglie

Il gioco farà uso di una Timeline, feature caratteristica della serie SaGa, dove ai giocatori sarà possibile vedere le intenzioni dei nemici, così come scegliere le azioni dei propri alleati. Tante nuove formazioni di battaglia, armi e tecniche verranno introdotte.

Crescita

Ciascuno dei personaggi diventerà sempre più potente al termine di ciascuna battaglia. Il gioco introdurrà anche un nuovo sistema, dove sarà possibile dare agli alleati alcuni effetti bonus, e le loro personalità individuali si rafforzeranno sempre di più.

Panoramica

Un’esistenza che non offre conoscenza, ma saggezza. Un’esistenza che non offre civiltà, ma cultura agli esseri umani. Come risultati di essere costellazioni, in grado di occupare un posto nel cielo, essi sono conosciuti come Dei delle Stelle.

12 Dei delle Stelle che circondano il centro del cielo.

Gli Dei delle Stelle supportano la cultura e governano la tecnologia. Agricoltura, allevamento, arti della navigazione, arti marziali, magia nera… Le persone offrono le loro preghiere in conformità con le proprie attività.

La luce di una stella che corrisponde alla potenza di un Dio è in grado di sorpassare la luce del sole, e splende luminosa anche nel mezzo del giorno.

In questa landa, invece che il sole, la luna o i pianeti, le stelle sono i corpi celesti che governano il mondo.

In questa era di imperialismo, si è distinta la lettura dei corpi celesti come metodo per capire la loro volontà divina, così da essere in grado di prepararsi per imminenti crisi.

Di seguito potete trovare una nuova galleria di immagini del gioco, che vi ricordiamo è atteso sulle PS Vita nipponiche dal 15 dicembre.

Fonte: SQUARE ENIX via Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Roberto Fuccini
Prestigiatore, ballerino di break dance, produttore cinematografico, fondatore di Akiba Gamers: un curriculum da fare invidia a Johnny Sins, ma che non regge il confronto con la sua smodata passione per i giochi d’importazione e per i tegolini.
ilCirox Channel - Memes, offerte e games