Paprika: la disegnatrice di Full Metal Panic omaggia il manga di Mirka Andolfo

Paprika: la disegnatrice di Full Metal Panic! omaggia il manga di Mirka Andolfo

Paprika, il manga italiano che porta la firma della celebre Mirka Andolfo, pubblicato da Star Comics nelle due versioni Hot e Sweet, viene omaggiato oggi dalla mangaka Retsu Tateo. Se il suo nome vi suona familiare, sappiate che si tratta della disegnatrice che ha lavorato per la serie a fumetti di Full Metal Panic!, celebre in italia per la serie animata trasmessa su MTV.

La sensei Tateo ha pubblicato sul proprio profilo due immagini, una con il disegno in bianco e nero e l’altro con la propria interpretazione della protagonista del manga italiano colorata a mano. Possiamo ammirare entrambi qui di seguito.

Vi ricordiamo che il primo volume Paprika è disponibile in Italia e potete acquistarlo su Amazon nelle versioni Hot e Sweet. In coda alla notizia trovate la sinossi del fumetto pubblicata sullo store online.

Paprika è una giovane di origini italiane che vive a New York, una stimata donna in carriera maniaca del lavoro. Il successo ha risucchiato la sua esistenza, facendole dimenticare l’importanza del tempo per se stessa e per i suoi cari. Finché a portare scompiglio nella sua vita farà la sua rocambolesca intromissione Dill, un ragazzo ingenuo e avvenente dal fare “angelico” assolutamente lontano dal suo mondo. Sarà l’occasione per Paprika di rimettere in discussione le sue priorità e il suo stile di vita, per scoprire cosa desidera veramente? Una cosa è certa: l’incontro-scontro di due caratteri e “stili” così diametralmente opposti daranno vita a un irresistibile terremoto di fraintendimenti, gag e… situazioni dolcemente piccanti! Una miniserie a metà tra la fiaba contemporanea e la commedia sexy, tra il fumetto occidentale e il manga, tra Il diario di Bridget Jones e Sex & The City, ma con un pizzico de Il Diavolo veste Prada.

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Trent’anni passati a inseguire il sogno giapponese, fra un episodio di Gundam e un match a Street Fighter II. Adora giocare su console e nelle sale giochi di Ikebukuro che ormai, per quanto lontana, considera una seconda casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*