Persona 4 Arena: i dettagli della nuova edizione

persona 4 arena

Giusto qualche ora fa vi abbiamo parlato della nuova edizione in arrivo per Persona 4 Arena, fighting game sviluppato da Arc System Works tratto da una delle serie JRPG più apprezzate dell’intero panorama videoludico, che vede l’aggiunta nel roster di Yukari Takeba e Junpei Iori provenienti da Persona 3.

Il gioco, che sta godendo da oggi fino al 18 agosto di un’anteprima presso due sale giochi giapponesi, ci viene spiegato in modo più dettagliato dal portale web nipponico Famitsu.

Famitsu inizia con il parlare riguardo le prime impressioni sui già citati due nuovi personaggi, lodandone gli impressionanti movimenti e il sistema ad essi assegnato spiegandolo come “qualcosa di completamente nuovo rispetto al precedente Persona 4 Arena”. Yukari avrà a sua disposizione attacchi con il suo immancabile arco ed eccellerà nelle Garu skill di tipo vento, vantandosi inoltre di un ottima velocità di esecuzione. I suoi attacchi con l’arco risulteranno estremamente veloci e saranno il suo punto forte, descritti come “qualcosa che non si può facilmente schivare usando i propri riflessi”. Come se non bastasse, le sue frecce avranno degli effetti Maha Garu che le faranno agire come se fossero missili guidati, conferendo al suo stile di gioco anche qualche elemento sorpresa.

Yukari si rivelerà un personaggio abbastanza completo in quanto eccellerà, come già detto, negli attacchi a lungo raggio grazie al suo arco, e agli attacchi ravvicinati grazie al suo Persona.

Junpei sarà invece un personaggio più incentrato sulla forza, in quanto userà principalmente attacchi fisici grazie alla sua mazza da baseball e sarà in grado di colpire gli avversari anche a una discreta distanza. Usando appunto la già citata mazza, i suoi attacchi saranno simili a quelli usati nel gioco del baseball: potrà contare su dei notevoli e velocissimi scatti per avvicinarsi ai nemici e su battute di una potenza sorprendente.

Nella schermata di selezione personaggi del nuovo Persona 4 Arena saremo anche in grado di scegliere i due diversi stili che vorremo assegnare al nostro personaggio; Normal-type e Shadow-type. Il Normal-type offrirà ai giocatori l’abilità Bursts, che potremo usare per sfuggire dalle grinfie delle innumerevoli combo del nostro avversario e l’abilità One More Bursts che invece potenzierà le nostre. Mentre il Normal-type sarà qualcosa di quasi simile al sistema del precedente titolo, lo Shadow-type sarà una novità e non sarà in grado di usare i due diversi Bursts, ma avrà la sua abilità unica chiamata Shadow Rampage.

Lo Shadow Rampage sarà attivabile una volta che la nostra barra SP sarà carica al massimo, e attivandola offrirà ai giocatori un uso illimitato delle skill SP o delle skill Boosts per un certo periodo di tempo. Mentre saremo in Shadow Rampage saremo in grado di utilizzare combo che normalmente non sarebbe possibile eseguire in quanto richiederebbero una quantità di SP che verrebbe consumata nel giro di poche mosse speciali.

Vengono inoltre riportate alcune differenze rispetto al titolo precedente riguardo le combo. Il Normal-type potrà contare su alcune nuovissime mosse che i giocatori potranno usare come base iniziale per le loro combo, mentre lo Shadow-type potrà riempire più velocemente la barra SP a partire dal quarto attacco della nostra combo messo a segno e potranno mantenere nei round successivi la loro barra SP accumulata nel precedente round.

In definitiva, stando quanto riportato da Famitsu, non ci sono differenze sostanziali o svantaggi pesanti tra i due stili in termini di capacità di movimento, attacco e difesa, quindi starà ai giocatori scegliere in tutta tranquillità quale stile fare proprio.

Fonte: Siliconera

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Roberto Fuccini
Prestigiatore, ballerino di break dance, produttore cinematografico, fondatore di Akiba Gamers: un curriculum da fare invidia a Johnny Sins, ma che non regge il confronto con la sua smodata passione per i giochi d’importazione e per i tegolini.
ilCirox Channel - Memes, offerte e games