Bayonetta 2 – Anteprima (Nintendo Showcase 2014)

bayonetta 2 anteprima cover

bayonetta-2-anteprima-artworkTra i numerosi titoli provati allo Showcase Nintendo di Milano lo scorso 3 luglio compare anche Bayonetta 2, l’ormai famoso e attesissimo secondo capitolo della serie, che vedrà ancora una volta come protagonista una delle streghe più sexy che siano mai apparse all’interno del panorama videoludico.

Il titolo ci presenta, come già abbiamo avuto modo di ammirare lo scorso anno, una Bayonetta dal look leggermente diverso dal precedente capitolo, ma sempre molto accattivante, caratterizzato da un nuovo taglio di capelli e una nuova mise, costituita come al solito dai suoi stessi capelli. Il gameplay di questo sequel rimane sul classico, con un tasto azione che permette di eseguire pugni singoli o combinazioni mentre un altro è adibito ai calci e relative combo. Tenendo premuti a lungo i due tasti avremo accesso alle pistole e combinando questi tre comandi potremo sferrare combo alquanto devastanti. Da notare anche i caratteristici attacchi Tortura, di fatto delle prese, molto sceniche e utili contro i nemici più ostici. Lottando attraverso queste combinazioni base otterremo potere magico che dovremo utilizzare per sferrare i colpi più potenti a nostra disposizione, come per esempio l’evocazione di enormi braccia o gambe demoniache in grado di annientare praticamente ogni cosa che abbia la triste idea di provare a metterci i bastoni tra le ruote. Potremo anche utilizzare il potere magico per entrare nella modalità Witch Time, che rallenterà lo scorrere del tempo per un breve periodo, dandoci la possibilità di eseguire numerose combinazioni.

bayonetta-2-anteprima-schermata-01Nella demo che avevamo a disposizione e che, purtroppo, non abbiamo potuto provare a lungo, abbiamo dovuto prima di tutto fare pratica con un breve tutorial che spiega i comandi base del gioco e, solo dopo, abbiamo avuto accesso a quello che con ogni probabilità sara il Prologo, il medesimo già provato lo scorso anno. In questa missione ci toccherà affrontare svariati nemici passando attraverso molteplici scenari, quali un jet in volo sopra il quale ci muoveremo come se nulla fosse, treni in corsa su binari situati su ponti che crollano e altri, tutti ugualmente splendidi. Gli scontri con i boss non sembrano particolarmente difficili, anche se chiaramente, per esigenze di versione dimostrativa, avevamo a disposizione una Bayonetta estremamente forte. A livello di meccaniche e di spettacolarità di scontri questo titolo non ha davvero nulla da invidiare a nessun’altro gioco della sua categoria e la battaglia contro il drago Gomorrah, che si svolge durante la scalata di un enorme grattacielo e con la protagonista letteralmente in volo davanti a quest’ultimo, risulta veramente epica.

Nella versione demo era anche presente qualche capitolo del primo Bayonetta (disponibile su supporto fisico in aggiunta al secondo capitolo) che vanterà di una manciata di costumi alternativi ispirati dai giochi Nintendo per la nostra amata strega dai capelli corvini. Abbiamo avuto la fortuna di poter ammirare qualche minuto di gameplay mentre aspettavamo il nostro turno in coda e, da quello che ci è sembrato di capire, non vi sono cambiamenti di sorta se non appunto in termini di maggiore fluidità e l’assoluta ilarità che ci ha suscitato Bayonetta con addosso la Power-Suit di Samus Aran, modificata con cannoni applicati anche alle gambe. Oltre a questo costume proveniente dall’universo di Metroid, nel primo gioco avremo a disposizione i costumi di Link da The Legend of Zelda e di Peach e Daisy dalla serie di Super Mario, ma non siamo purtroppo riusciti a vederli in azione coi nostri occhi.

bayonetta-2-anteprima-schermata-02Oltre che nel gameplay, Bayonetta 2 rimane fedele a sé stesso e al suo stile volutamente estremo. Ogni azione è chiaramente esagerata in ogni suo aspetto, con scene al limite del possibile, ma si sa, questo gioco piace proprio perché sa prendersi in giro pur rimanendo sempre divertente da giocare ed è apprezzato anche per i carismatici personaggi. Graficamente il titolo rimane al passo coi tempi, garantisce un frame-rate granitico a 60 fps senza perdere un colpo, sebbene le texture mostrino qualche difetto dopo uno sguardo ravvicinato.

Infine, per rispondere ai dubbi che alcuni di voi potrebbero avere dopo aver saputo della valutazione PEGI 16 riservata al secondo capitolo, posso confermare che il comportamento smaliziato della protagonista e le scenette che con ogni probabilità tutti aspettano di vedere (sì, Bayonetta farà ampio uso di tutti i suoi capelli in svariate occasioni) sono ampiamente presenti e indubbiamente appaganti.

Bayonetta 2 arriverà sul mercato giapponese il prossimo 20 settembre mentre noi europei potremo acquistarlo nel corso del mese successivo, sebbene non si sia ancora stabilita una data di uscita ufficiale.

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Si definisce un nerd di livello S+, ama follemente i JRPG e gli SRPG al punto che se potesse se li porterebbe a letto... infatti dorme con Tales of Vesperia al posto dell'orsacchiotto.