Warriors OROCHI 4 arriverà su PS4 e Switch con oltre 170 personaggi giocabili

Warriors OROCHI 4

Le pagine dell’ultimo numero di Weekly Famitsu approdato in Giappone rivelano che Warriors OROCHI 4, l’ultima iterazione della saga cross-over di KOEI TECMO GAMES e Omega Force (noto in Giappone come Musou OROCHI 3) vedrà la luce su PlayStation 4 e Nintendo Switch, come confermato in precedenza, anche qui in Occidente.

Questa nuova iterazione del Musou che vede scontrarsi i personaggi di DYNASTY WARRIORS e SAMURAI WARRIORS potrà contare su oltre 170 personaggi giocabili, il più alto numero mai visto per un gioco del franchise. Oltre a offrire un rapido sguardo ai guerrieri inclusi, il magazine parla delle numerose migliorie, fra cui l’inedito attacco che prenderà il nome di “Divine Art Action”. A chiudere le danze, l’intervista al producer Masaki Furusawa.

L’uscita di Warriors OROCHI 4 è prevista in tutto il mondo per questo 2018. Non è ancora chiaro se la versione europea e nordamericana approderà anche su PC e Xbox One.

AGGIORNAMENTO: Arrivano sul web alcuni nuovi dettagli del gioco, che vi riportiamo elencati di seguito:

  • Il gioco sarà rilasciato anche in versione PC, ma solamente dopo che saranno uscite le versioni console.
  • Dei 170 personaggi giocabili, cinque sono totalmente nuovi e devono ancora essere annunciati. Il nemico principale stavolta sarà Zeus, e probabilmente anche questi cinque nuovi combattenti potranno essere divinità come Athena e Poseidon.
  • Il nuovo sistema “Divine Art Action” presenterà nuovi elementi come Arti Divine e Deificazione.
  • Personaggi inseriti come collaborazione, come Ryu Hayabusa, non appariranno in questo titolo. Lo scopo del team di sviluppo è quello di riuscire a creare una storia che approfondisca maggiormente il rapporto tra stati belligeranti e periodo Sengoku.
  • Introduzione: I potenti eroi che hanno sconfitto Orochi fanno ritorno nel luogo a cui appartengono. Tutti i loro ricordi sono andati perduti. Improvvisamente, questi mondi si uniscono nuovamente, e stavolta pare che dietro alla nuova minaccia si nasconda Zeus. Cosa starà tramando?
  • Equipaggiare i tesori sacri attiverà l’uso delle Arti Divine. Queste avranno effetti vari.
  • Uno dei nuovi stage offerti avrà lo stesso stile del Partenone greco.
  • Yoshitaka Murayama supervisionerà setting e storia del gioco.
  • Orochi sarà un personaggio chiave. Orochi e True Orochi esistono simultaneamente, ma i dettagli sono ancora segreti.
  • Procedendo attraverso la storia “Deificazione”, i personaggi chiave verranno man mano sbloccati e resi disponibili. Soddisfacendo alcune particolari condizioni, potranno addirittura apparire in battaglia.
  • Il gioco utilizza un sistema che prevede un team di tre personaggi.
  • Elementi come la Free Mode saranno inclusi.
  • Il Multiplayer condiviso (ovvero un Joy-Con per giocatore) è ancora in considerazione per la versione Switch. Il problema principale è la mancanza di tasti.
  • L’uscita di Warriors Orochi in Giappone dovrebbe, se tutto va come deve andare, avvenire in autunno. Il suo sviluppo è completo al 50%.

Fonte: Weekly Famitsu via Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Alessandro Semeraro
Trent’anni passati a inseguire il sogno giapponese, fra un episodio di Gundam e un match a Street Fighter II. Adora giocare su console e nelle sale giochi di Ikebukuro che ormai, per quanto lontana, considera una seconda casa.
ilCirox Channel - Memes, offerte e games