Omega Quintet: nuovi dettagli sul battle system

omega quintet cover

Il numero di questa settimana di Famitsu fornisce nuovi dettagli su Omega Quintet, il nuovo JRPG di Compile Heart in arrivo in Giappone su PlayStation 4 il prossimo 19 settembre. L’articolo fornisce qualche dettaglio in più sul sistema di battaglia del titolo, che vi illustriamo di seguito.

Il party di base di Omega Quintet può essere composto di un massimo di sei personaggi: cinque di essi saranno Songstress, le cosiddette Cantanti, mentre il sesto sarà Tact, il protagonista. Come in molti RPG strategici come FINAL FANTASY Tactics e Shin Megami Tensei: Devil Survivor, l’ordine dei turni di ciascun personaggio viene indicato in una barra sulla destra dello schermo. I turni vengono determinati dalla potenza dell’attacco portato da ciascun personaggio: più forte riusciranno a colpire il nemico, più in fondo si ritroveranno nel turno successivo. Nel ritratto di ogni personaggio nella barra dei turni saranno visibili indicatori per status alterati, bersagli agganciati e altri ancora.

Quando giungerà il turno di ciascun personaggio, un numero apparirà nell’angolo in alto a sinistra del suo ritratto: ciò indicherà il numero di azioni che potrà intraprendere nel proprio turno, e lo stesso varrà anche per ognuno dei nemici. Tramite questa possibilità il giocatore sarà in grado di concatenare combo fino a che l’indicatore non arriverà a zero. In ogni turno, ciascun personaggio potrà eseguire inoltre un comando di supporto, che generalmente consiste nella collaborazione col protagonista.

omega-quintet-battle-system-famitsu

L’ordine dei turni potrà essere manipolato deliberatamente assegnando attacchi deboli alle Cantanti che, se coordinate a dovere, potranno permettere al giocatore di attivare quella che nel gioco viene indicata come Harmonic: potenti mosse combinate che vedono la partecipazione da due a cinque ragazze. Tali Harmonic saranno suddivisi in diverse tipologie, attacco, difesa e supporto, per esempio; se concatenate, potranno dar vita alla cosiddetta Harmonic Chain, costituita da attacchi potenti e allo stesso tempo incredibilmente vistosi.

Come già menzionato in precedenza, il protagonista del gioco parteciperà ai combattimenti assieme alle ragazze. Tuttavia, non combatterà in prima linea assieme a loro, ma sarà relegato alle retrovie supportando e attaccando in coppia. Quanto si unirà a una delle ragazze, la sua icona verrà affiancata al ritratto della stessa, e lui potrà supportarle difendendole dagli attacchi nemici e contrattaccandoli per permettere loro di eseguire le azioni scelte dal giocatore. Chiaramente anche i suoi comandi saranno limitati dal numero di azioni disponibili per ogni turno.

Oltre al battle system Famitsu menziona anche quali saranno l’opening e la ending theme del gioco. La prima è intitolata PROMiSED ViSION, mentre il tema di chiusura sarà chiamato Good bye & Good luck. Entrambe saranno cantate dalle protagoniste femminili del gioco.

Fonte: Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Alessandro Semeraro
Trent’anni passati a inseguire il sogno giapponese, fra un episodio di Gundam e un match a Street Fighter II. Adora giocare su console e nelle sale giochi di Ikebukuro che ormai, per quanto lontana, considera una seconda casa.
ilCirox Channel - Memes, offerte e games