Tanti nuovi dettagli sul Nintendo Classic Mini: NES

Nintendo Classic Mini: NES

La redazione di Kotaku ha intervistato Nintendo chiedendo nuove informazioni per il Nintendo Classic Mini: Nintendo Entertainment System, la versione mini del celeberrimo monolite grigio anni ’80 che arriverà sugli scaffali il prossimo 11 novembre al prezzo di circa 60 €. Con ben trenta giochi preinstallati, siamo sicuri riuscirà a mantenere tutto il fascino dell’originale in versione ridotta: ma vediamo insieme alcune specifiche di cui ancora non si era parlato.

Nintendo Classic Mini: Nintendo Entertainment System

Il mini NES si potrà connettere a internet?

No. La console è un dispositivo standalone, non è possibile connettersi a internet né collegare a un dispositivo di archiviazione esterno.

State pianificando l’uscita di altri giochi classici, oltre i 30 preinstallati?

No, abbiamo scelto i giochi proprio per il fatto che la console sia un dispositivo a sé, vogliamo dare ai giocatori la possibilità di avere un mix di classici NES che possano piacere a una varietà di utenti. C’è sicuramente un gioco per tutti.

Avete pianificato il rilascio di altre mini-console come ad esempio un mini-SNES o un mini-N64?

No, al momento non abbiamo alcun piano.

Gli utenti si sono chiesti se sarà possibile utilizzare le vecchie cartucce NES, sappiamo che è altamente improbabile ma volevamo sapere: la console ha il vano apribile?

La console non utilizzerà dispositivi fisici e il vano non si potrà aprire.

Che tipo di sistema di archiviazione utilizza?

Non stiamo parlando di caratteristiche tecniche.

I giochi girano tramite emulatore?

Non stiamo parlando di caratteristiche tecniche.

Come funzioneranno i salvataggi?

Ogni gioco ha molteplici punti di sospensione a disposizione, grazie ai quali potremo riprendere la partita da dove l’avevamo lasciata.

Supporterà l’emulazione video?

Parleremo di questi dettagli in futuro.

Quali sono le dimensioni e il peso della console?

Non stiamo parlando di caratteristiche tecniche, tuttavia è abbastanza piccola da stare nel palmo di una mano.

Quali output avrà oltre l’HDMI?

Avrà solo l’HDMI.

Avremo la possibilità di espandere la memoria?

No.

Ha una porta USB?

Tecnicamente sì. Ma è utilizzata solo per alimentare la console.

Avremo la possibilità di utilizzare altri controller oltre quello in dotazione?

Oltre il NES Classic Controller potremo utilizzare il Classic Controller e il Classic Controller Pro. Entrambi potranno essere attaccati direttamente alla console ma, se vogliamo effettuare una partita multigiocatore, uno dei due deve utilizzare per forza il NES Classic Controller.

Dovremo soffiarci sopra per farlo funzionare?

Certe cose è meglio lasciarle agli anni ’80.

nintendo-classic-mini-nes-2

Fonte: Kotaku via NintendoEverything

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Raro esemplare di panda sardo cresciuto a bambù e JRPG. Soffre di sindrome di Stoccolma nei confronti di SQUARE ENIX, ed è disposto a privarsi del sonno pur di spulciare all’inverosimile ogni titolo gli capiti fra le mani.

Akiba Gamers su Twitch

Scopri il palinsesto settimanale