Gal*Gun VR: nuovi dettagli dall’Anime Expo 2017

Gal*Gun: Double Peace - Recensione

A distanza di ben otto mesi dalle ultime informazioni rilasciate, proprio quando ormai era finito nel dimenticatoio, INTI CREATES giunge sotto i riflettori dell’Anime Expo 2017 con una nuova build di Gal*Gun VR.

All’interno di questa versione demo era finalmente possibile controllare completamente la telecamera, offrendo quindi una visuale a 360°, in modo da vedere le tantissime ragazze presenti nel gioco correre da qualsiasi direzione.

Il team dietro al titolo rivela di stare attualmente puntando a inserire dei controlli intuitivi, rivelando che, almeno nella versione corrente, è possibile prendere la mira semplicemente guardando in direzione di un bersaglio.

Tra le nuove meccaniche che è possibile trovare ora nel gioco, viene non solo riportata anche la possibilità di sbirciare o spiare da dietro banchi o angoli, ma anche di potersi nascondere dentro dei tombini, che come potete immaginare ci permetterà di avere una visuale migliore anche delle mutandine delle ignare ragazze che passano in quella zona.

Tra l’arsenale in dotazione dei giocatori potremo trovare anche la Demon Sweeper, una nuova arma dalle fattezze di un grande aspirapolvere, utile per risucchiare al suo interno i piccoli demoni. Questi demonietti, infatti, vengono riportati come marginali nel titolo base, ma che in questa versione VR giocheranno un ruolo davvero importante.

In Gal*Gun VR, i giocatori non solo avranno la possibilità di esplorare in modo più esaustivo la stanza del protagonista, dove potranno addirittura arredarla con action figure varie, ma potranno anche divertirsi a interagire maggiormente con il vicinato.

La feature Doki Doki sarà presente anche in questa versione VR, e prenderà luogo al termine di ciascuna giornata. Qui, il personaggio da noi controllato abbasserà la testa, lasciandosi andare a uno dei suoi discutibili sogni Doki Doki, in cui potremo divertirci ad ammirare le ragazze di gioco e metterle in particolari posizioni da noi preferite (se disponibili, ovviamente).

Anche lo spogliatoio giocherà un ruolo importante in questo titolo; quando infatti una delle ragazze si starà cambiando d’abito, ci verrà chiesto di voltarci e non spiare. Se assecondare la ragazza ci farà entrare nelle sue grazie, sbirciare a tradimento ci farà perdere qualche punto importante con quel personaggio. Quindi fate attenzione, e scegliete con cautela le vostre azioni!

Gal*Gun VR offrirà anche nuove missioni parallele, presentate come “caccia a oggetti vari”, nuove missioni difensive, e tanto altro ancora.

Per il momento questo è quanto reso disponibile dalla compagnia nel corso dell’evento. Il titolo è tutto tranne che completo, e per questo motivo non gode ancora né di una data di uscita, né di una piattaforma.

Restiamo in attesa di ulteriori informazioni, nella speranza di non dover attendere nuovamente altri 8 mesi prima di poter ricevere sue notizie.

Fonte: INTI CREATES via DualShockers

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Roberto Fuccini
Prestigiatore, ballerino di break dance, produttore cinematografico, fondatore di Akiba Gamers: un curriculum da fare invidia a Johnny Sins, ma che non regge il confronto con la sua smodata passione per i giochi d’importazione e per i tegolini.
ilCirox Channel - Memes, offerte e games