Mario + Rabbids Kingdom Battle – Anteprima

Mario + Rabbids Kingdom Battle

Sviluppato dal team milanese di Ubisoft sotto la supervisione di Nintendo, Mario + Rabbids Kingdom Battle arriverà a fine agosto su Nintendo Switch

Ospiti al Nintendo Showcase di Milano ci è stato possibile provare alcuni dei giochi in arrivo per Nintendo Switch. Uno di questi è il vincitore di molti premi allo scorso E3 e vera e propria sorpresa da parte di Nintendo e Ubisoft: stiamo parlando di Mario + Rabbids Kingdom Battle.

La demo provata aveva una durata di 20 minuti e le sfide incontrate sono state create ad hoc dagli sviluppatori, in modo tale da poter immergerci subito nelle meccaniche di gioco ed evitando il rischio di beccarci spoiler sulla trama. Durante questa dimostrazione non ci viene spiegato perché Mario sia accompagnato da due Rabbids appassionati del mondo Nintendo e nemmeno chi sia il robottino orecchiuto chiamato Beep-0 (o Beepo) che sembra guidare lo strano party.

Rabbids con la passione per il cosplay

Tutti noi conosciamo i Rabbids, conigli dall’innata simpatia e dalla totale mancanza di quoziente intellettivo, creati da Ubisoft come nemici per la loro mascotte Rayman e resi famosi per essere stati i protagonisti di molti videogiochi di stampo party game. I due Rabbids presenti nella dimostrazione erano goffi, stupidi e non potrete negare la loro simpatia mentre si aggiustano la parrucca o il cappello. Come? Si, avete capito bene. I due conigli indossavano dei vestiti da perfetti cosplayer, infatti uno era vestito come la principessa Peach, con il suo vestitino rosa, parruccona cotonata bionda con coroncina regale e smartphone per scattare selfie (anche nelle situazioni meno opportune). L’altro coniglio, invece, aveva gusti più mascolini e indossava il maglione verde di Luigi, che gli faceva da vestito con strascico, e l’immancabile cappello dei fratelli idraulici.

Esploriamo il Regno dei Funghi

Il gameplay di Mario + Rabbids si divide in due differenti sezioni, una in puro stile esplorativo e una più strategica. La meccanica di gioco usata per esplorare la versione distorta e conigliosa del Mushroom Kingdom dà la possibilità al giocatore di potersi muovere liberamente, correndo a perdifiato per raccogliere le classiche monete sparse per il livello. Ogni livello è suddiviso in aree, nelle quali troveremo puzzle e rompicapi che dovremo risolvere per poter progredire nella storia o per ottenere oggetti bonus, da utilizzare in combattimento. Le monete raccolte servono per ottenere i potenziamenti per i personaggi, acquistabili nel menu (richiamabile con la semplice pressione del pulsante X) chiamato HQ Battle.

Mario lo stratega

La parte strategica di Mario + Rabbids Kingdom Battle riguarda i combattimenti, costituiti da battaglie a turni nelle quali dovremo utilizzare a nostro vantaggio l’ambiente circostante. Ogni membro del party ha la possibilità di spostarsi in un’area che varia per ogni personaggio, potendo addirittura colpire il nemico con una scivolata (Dash), e andando a ripararsi dietro muri e altri oggetti dell’ambiente. Alla fine dell’azione di movimento avremo l’occasione di attaccare un avversario utilizzando armi a distanza, quali blaster e bworb, o attivare l’abilità speciale del nostro personaggio (Mario può colpire automaticamente quando vede un nemico uscire dalla sua copertura, Rabbid Peach può curare i membri vicini e Rabbid Luigi aumentare la propria difesa). Nonostante sia uno stile strategico molto più semplice rispetto a giochi quali XCOM o Fire Emblem, questa modalità semplificata non rende di certo i combattimenti dei picnic. Infatti vi troverete più volte a dover pensare a quale sia l’azione migliore da effettuare per completare l’obiettivo ed evitare di venir circondati e sconfitti dagli attacchi nemici.

Questo crossover sviluppato da Ubisoft Milano (è infatti il primo gioco di Mario sviluppato in Italia) è davvero un titolo divertente, per niente scontato e in puro stile Nintendo. La grafica utilizzata mostra il Regno dei Funghi in una versione vandalizzata, ma coloratissima, dall’invasione dimensionale dei Rabbids che non perdono occasione per rendersi ridicoli e allo stesso tempo incredibilmente epici.

Mario + Rabbids Kingdom Battle uscirà per Nintendo Switch il prossimo 29 agosto. Un consiglio? Non perdetevelo per nulla al mondo!

Mario + Rabbids Kingdom Battle

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
ilCirox Channel - Memes, offerte e games